mercoledì 26 febbraio 2014

LA LETTERA? E' OPERA DEI PRELATI MASSONI. ECCO PERCHE'.

Nella lettera al giornale "La Stampa", che NON E' SCRITTA A MANO, ma che porta solo "la sua firma autografa, in una calligrafia minuta" (vedi articolo ANSA DEL 26/02/2014) 

Papa Benedetto affermerebbe di essere legato a Bergoglio "DA GRANDE IDENTITA' DI VEDUTE". 
Ma - nei fatti - COSI' NON E'. Infatti, Bergoglio PENSA E AGISCE ESATTAMENTE ALL'OPPOSTO DI COME HA PARLATO ED AGITO BENEDETTO durante tutta la sua esistenza (sino al giorno della sua rimozione FORZATA dalla Cattedra di Pietro).

1) Benedetto (come Giov. Paolo II) ha RIBADITO il primato di Pietro e, quindi, del Pontefice romano.
1) Bergoglio si proclama "Vescovo di Roma" e (con il pretesto dell'umiltà) agisce in nome della
    COLLEGIALITA'.

2) Benedetto ha accettato il dialogo interreligioso, ma ribadendo (come aveva fatto anche Giovanni        Paolo II) che Gesù Cristo è il Figlio di Dio.
2) Bergoglio si appresta a mettere SULLO STESSO PIANO  tutti i leaders religiosi (sette comprese).

3) Benedetto (come Giov. Paolo II) ha ribadito la SUPERIORITA' del Vangelo, rispetto ai testi sacri delle
    altre religioni, pur agendo nel RISPETTO reciproco.  
3) Bergoglio si accinge a varare la nuova (FALSA) religione mondiale (massonica) nella quale il Vangelo sarà messo SULLO STESSO PIANO dei testi sacri delle altre religioni.

4) Benedetto (come Giov. Paolo II) ha SEMPRE affermato che il compito principale di un Pontefice, resta quello di CONSERVARE tutto quanto la Chiesa di Cristo ha tramandato, in oltre 2000 anni di storia.
4) Bergoglio si appresta ad INNOVARE tutto ciò che - nella Chiesa - è stato, sino ad oggi.
    (con il pretesto dell'innovazione, fonderà la nuova religione mondiale).

5) Benedetto (come Giov. Paolo II) ha mantenuto INTATTI, le preghiere, i Sacramenti e la S. Messa.
5) Bergoglio, si accinge a MODIFICARE profondamente le preghiere, i Sacramenti e - soprattutto - la Liturgia Eucaristica (ABOLIRA' LA CONSACRAZIONE, ragione per cui Cristo NON SARA' PRESENTE nella nuova "comunione" massonica). Sarà possibile ricevere la VERA Eucaristia solo NEI RIFUGI, da parte di quei Sacerdoti (circa la metà degli attuali) che si dissocerà dal massone Bergoglio.

6) In particolare, Benedetto (come Giov. Paolo II) ha sempre RIMARCATO il grande valore della               Confessione (citando Padre Pio, come modello di Confessore).
6) Bergoglio proclamerà la Confessione NON NECESSARIA, in quanto ognuno - a suo dire - stabilirà dentro di sè, se le proprie azioni sono lecite oppure no.

7) Benedetto (come Giov. Paolo II) ha sempre riconosciuto un ruolo IMPORTANTE alla Madre di Cristo,     Maria SS. 
7) Bergoglio proclamerà che la venerazione a Maria SS. NON E' NECESSARIA, nè ammissibile.

8) Benedetto (come Giov. Paolo II) ha MANTENUTO viva la venerazione ai meravigliosi Santi di Dio.
8) Bergoglio affermerà che la venerazione ai Santi NON E' NECESSARIA; anzi, è fuori luogo.

9) Benedetto (come Giov. Paolo II) ha MANTENUTO la sacralità delle Chiese e delle cerimonie religiose 
    Cristiane.
9) Bergoglio accoglierà - nelle Chiese di Cristo - RITI PAGANI (connessi alle varie religioni E SETTE 
    che egli si appresta ad inglobare nella nuova religione mondiale.

10) Benedetto (come Giov. Paolo II) ha PRESERVATO il patrimonio della Chiesa poichè - come diceva San Francesco d'Assisi (lo testimoniano alcune sue LETTERE ai Ministranti) "se i Ministranti devono essere poveri, per la Celebrazione Eucaristica va utilizzato quanto di più prezioso vi sia". Tant'è vero che San Francesco in persona, diede istruzioni a Santa Chiara  (e alle sue consorelle) di ricamare i Paramenti Sacri con ORO ZECCHINO (una parte di essi è ancora conservata nella Basilica di Santa Chiara).
10) Bergoglio - con il pretesto della povertà - sta spogliando la Chiesa (per ordine della massoneria).

11) Benedetto (come Giov. Paolo II) ha RIBADITO la validità dei 10 Comandamenti, dati da Dio tramite Mosè e confermati da Cristo stesso ("Non c'è futuro, senza i Comandamenti" disse Giov. Paolo II).
11) Bergoglio asserirà che OGNUNO stabilirà - per proprio conto - cosa è giusto e cosa no.

Alla luce di tutto ciò, VALUTA - o fratello/sorella in Cristo - se l'affermazione (contenuta nella lettera in questione) "legato a Bergoglio DA GRANDE IDENTITA' DI VEDUTEE' FRUTTO DELL'ANIMA DI BENEDETTO XVI, OPPURE NO. 

E deducine se Benedetto XVI è ostaggio dei massoni, o meno.

Lo Spirito Santo ti illumini per il meglio. 




Naturalmente, preghiamo per Benedetto XVI e per la conversione di tutti i prelati massoni.

martedì 25 febbraio 2014

Preti PEDOFILI? Sì! Ma...

..i VERI Sacerdoti pedofili esistono, ma sono un numero ristretto. La maggior parte dei cosiddetti preti pedofili, sono - in realtà - falsi preti, INFILTRATI dalla massoneria nella Chiesa di Cristo, allo scopo di distruggerla DALL'INTERNO. Gli uni e gli altri dovranno soffrire MOLTO, sia durante i flagelli (ormai prossimi) che dopo la loro morte corporale. Se IMPENITENTI, saranno DANNATI. PER L'ETERNITA'. 


Naturalmente, preghiamo per le loro anime sviate.






Messaggi privati

Diverse persone mi hanno scritto, chiedendomi come possono comunicare con me privatamente.
Al momento, è possibile solo su facebook (con messaggio privato). Blessings.

domenica 23 febbraio 2014

Le frasi di Padre Pio

"La prova più sicura dell'amore è il dolore".


Padre Pio dichiarò AUTENTICA la Santa Casa di Loreto

Un figlio spirituale di Padre Pio, gli chiese se quella di Loreto fosse veramente la Casa della Madonna. 
Il Santo frate rispose che, se lui vi fosse entrato, ne sarebbe uscito "morto" per la forte emozione che avrebbe provato. 
Confermando - in tal modo - l'assoluta autenticità della Santa Casa.

Anche la Mistica Maria Valtorta la dichiarò autentica. (E anch'io ne ho avuto conferma, dal Padre Celeste). Non date retta alle trasmissioni televisive MASSONICHE, che la screditano frequentemente, allo scopo di porre freno alle MOLTE conversioni che ivi si verificano. 

Informate più persone possibile, che Padre Pio la dichiarò AUTENTICA. Dio vi compensi.


La Santa Casa - Loreto

sabato 22 febbraio 2014

Pubblicazione commenti blog

Cari fratelli/sorelle in Cristo, dopo una pausa piuttosto lunga - dovuta a motivi di lavoro - ho finalmente ripreso a pubblicare i vostri commenti e le vostre riflessioni (quelle poste in maniera civile, intendo).
Stasera ne ho pubblicati una parte. E, a breve, spero di riuscire a pubblicare anche quelli rimasti.
MI SCUSO ANCORA PER L'ATTESA. Dio vi benedica, unitamente alle vostre famiglie.
Siete COSTANTEMENTE nelle mie povere preghiere. Un abbraccio affettuoso.








My mistycal experiences - VISIONE DELLA MADONNA DI POMPEI (in sogno) 1989 (Curiglia – VA)

Malgrado le mie molteplici esperienze di preveggenza, vissute in età infantile, purtroppo attraversai un lungo periodo di lontananza da Dio (per motivi che spiegherò in altro, apposito scritto; approssimativamente, dal 1976 al 1991). In quel periodo, non feci “la bella vita” – ci tengo a sottolinearlo - ma frequentai alcune persone lontane da Dio, commettendo il grave errore di fidarmi di loro.
Verso la fine del 1989, frequentavo una persona molto lontana da Dio. In quell’anno, mi trovai in quel di Varese, per motivi di lavoro. Mi trovavo insieme a questa persona, di cui non posso fare il nome pubblicamente. Dormivamo sotto lo stesso tetto. In quel periodo io – che  non pregavo da lungo tempo -
nemmeno ricordavo più le preghiere principali per intero.
Il fatto che mia madre mi avesse bene instradata verso la religione Cattolica, io , crescendo – per motivi che spiegherò in altro scritto – lo avevo superbamente messo da parte (con grande sofferenza interiore della mia povera mamma, Cattolica esemplare).
Alloggiavo – dunque – in una modestissima dimora, per motivi di lavoro. Per non stare da sola in alta montagna, commisi il grave errore di  portare con me questa persona infida.
Avevo da poco concepito mio figlio (come seppi poco tempo dopo) ma ancora non ne ero a conoscenza.
Una notte – in sogno – vidi, sulla parete opposta al mio letto – quella che a stento ricordai essere la Madonna di Pompei (alla quale una persona di famiglia, mi aveva raccomandato). Ella mi disse – con voce accorata – queste parole: “Dovete fuggire! Al più presto! Siete in grave pericolo! E non dovete più tornare qui! Per nessun motivo! Ricordalo!”  Detto ciò, Ella disparve.
Al risveglio – visibilmente scossa – ricordo che pensai: “ma io non l’ho mai pregata! Chi glielo ha chiesto, di venirmi in sogno?!?” e raccontai il sogno alla persona di cui sopra, pensando che il “dovete fuggire” si riferisse a me e a quella persona. Ad ogni modo - per sicurezza – trovai uno stratagemma per lasciare quel luogo.
Pochi giorni dopo, seppi di essere incinta, e pensavo che il pericolo cui la Vergine si riferiva, lo avevo lasciato in quel luogo impervio e freddo. Non era così.
Solo tempo dopo, mi avvidi che era proprio la persona che avevo portato con me, a costituire un grave pericolo, per me e per il bambino che ancora non sapevo di aspettare.
Questa persona – per motivi di soldi – aveva progettato di farmi cadere in uno dei numerosi precipizi che caratterizzavano la strada di accesso a quel luogo d’alta montagna.
Quella persona – prima che mi fosse svelato il tutto – e prima che, di conseguenza,  io la allontanassi da noi, cercò – con un pretesto – di riportarmi là (insistette molto!) . Io – ripensando alle parole della Madonna – non volli.
Ecco perché la Madonna aveva sottolineato di non ritornale là “per nessun motivo”.
La Madonna ci salvò la vita (per la prima volta, che non rimase l’unica). Senza che io nemmeno l’avessi pregata. Grazie a Dio – in quel periodo – c’era la mia cara mamma, Cattolica esemplare, che pregava per me. (Ella, ora è in Cielo). Dio gliene renda merito.





PER LE FAMIGLIE IN DIFFICOLTA'

Coraggio!!!! Nella nuova epoca vi saranno molto più amore, lealtà e giustizia sociale. Vi sarà una giusta ripartizione dei ruoli all'interno della famiglia, del parentado e della società. Tasse e prezzi saranno molto più equi. Bambini e anziani verranno amati, rispettati ed accuditi come si conviene. L'attuale violenza sulle donne non sarà più. La piaga dell'aborto sparirà. Passeranno secoli, prima che il male si riacutizzi nuovamente. Lo Spirito Santo vi conferisca luce e fortezza, per affrontare il transito epocale.





PER I GIOVANI

Coraggio!!!! Nella nuova epoca avrete tutto quanto necessario alla vostra anima e al vostro corpo. Avrete la possibilità di utilizzare i talenti che Dio vi ha donato, e potrete portare avanti le vostre scelte di vita in una società molto più amorevole e molto più equa. # Lo Spirito Santo vi conceda luce e fortezza, per affrontare il transito epocale.




PER CHI E' STANCO, SFIDUCIATO, OPPRESSO, DISAMATO

Coraggio!!!! Nella nuova epoca vi saranno molto più amore, molta più lealtà e molta più giustizia. # Attieniti il più possibile ai 10, eterni, Comandamenti di Dio. Accostati più spesso che puoi all'Eucaristìa. Prega per te, per chi ami e per il tuo prossimo. Cerca di fare del bene e attendi con fiducia. Lo Spirito Santo ti conceda luce e forza, in questo periodo di transito epocale.



LA CATTEDRA VIOLATA

La giornata in cui la Chiesa celebra la Cattedra di San Pietro Apostolo, quest'anno, è funesta. 

Infatti (per permissione di Dio - al fine di purificare la Chiesa e l'umanità - tramite la sofferenza che ne deriva e, ancor più, ne deriverà) dal 13 marzo 2013, la Cattedra di Pietro è in mano alla setta massonica, che ha deposto il Pontefice legittimo, Benedetto XVI.
Come una parte di voi sa, durante i flagelli collegati ai 10 segreti di Medjugorje, l'usurpatore massone, Jorge Mario Bergoglio - imposto dalla massoneria - perirà (così come perirà l'anticristo, suo complice, che tra non molto entrerà in scena). E la setta a cui appartengono lui e i gli altri prelati massoni (che sono 20) sarà ANNIENTATA dalla mano potente di Dio.

La Cattedra petrina tornerà ad accogliere Pontefici legittimi - scelti dallo Spirito Santo - solo DOPO i suddetti FLAGELLI. 

Naturalmente preghiamo per la conversione dei 20 prelati massoni che infestano il Collegio Cardinalizio.
Dio compensi quanti - fra voi - pregheranno per tale intenzione.




giovedì 20 febbraio 2014

Questione di FREQUENZE

Fare albergare sentimenti BASSI - nel nostro animo - nuoce non solo all'anima. Nuoce anche al corpo.
In quanto, tali sentimenti, comportano l'abbassamento delle nostre frequenze psichiche e spirituali.
E più tempo passiamo a covare invidia, rancore, odio..., peggio è per noi.
La preghiera costante e - soprattutto - la grazia connessa alla SS. Eucaristia - ci aiutano ad emanciparci dai suddetti bassi sentimenti, retaggio del peccato originale, superandoli e facendoci meritare un posto nella nuova epoca - gioiosa e prospera - e, quando Dio lo riterrà, nel Regno dei Cieli.



NON VORREI ESSERE NEI PANNI DI PADRE LIVIO, QUANDO...

.quando Bergoglio  - e i suoi compari massoni - attaccheranno Maria SS. e tutto quanto a Lei collegato.
Mi chiedo come reagiranno - sia lui che i veggenti di Medjugorje - che ora parlano bene di Bergoglio, portando MILIONI di anime dietro all'antipapa massone.
GRANDE RESPONSABILITA', DAVANTI A DIO, perchè - purtroppo - MILIONI sono le anime che si danneranno seguendo Bergoglio. Solo una parte si dissocerà, quando Bergoglio emarginerà il culto alla Madonna e INVALIDERA' la SS. Eucaristia.
Cosa faranno - allora - Padre Livio e i veggenti di Medjugorje, sino ad ora non mi è stato rivelato.
Se non mi è stato rivelato, è perchè - PER IL MOMENTO - lassù non si vuole che io lo renda noto.
Mi inchino - come sempre - alla volontà dell'Altissimo.
Qualora mi venisse svelato, lo pubblicherò in questo mio piccolo e semplice blog.
Sino ad allora, prego e spero che Maria SS. li guidi per il meglio.

Dio ricolmi di grazie quanti - fra voi - pregheranno per la conversione dei 20 massoni (consacrati a satana) CAMUFFATI da Cardinali. Naturalmente, preghiamo anche per la conversione di tutti i lontani da Dio.




BERGOGLIO (E COMPARI MASSONI) CONTRO MARIA SS.

Negli ultimi decenni, I MASSONI INFILTRATI NEL COLLEGIO CARDINALIZIO (che attualmente sono 20, tra i quali Bergoglio) PER ORDINE DI SATANA - A CUI RENDONO CULTO SEGRETAMENTE - HANNO ORDINATO AI LORO VESCOVI E SACERDOTI SOTTOPOSTI - DI MARGINALIZZARE PROGRESSIVAMENTE LA VENERAZIONE AI SANTI E LA VENERAZIONE A MARIA SS.
(Per chi non lo sapesse, ai Santi va la venerazione. A Maria SS. va una venerazione speciale. L'adorazione va solo a Dio).
CIO' - DA QUI AL 2017 - VERRA' ACUITO SEMPRE PIU'.
Bergoglio e compari massoni - infatti - CON FALSE ASSERZIONI - diffonderanno sempre più il concetto che E' SBAGLIATO VENERARE LA MADONNA E I SANTI. E pretenderanno che tutte le forme di culto a loro riservate (devozioni, preghiere, processioni ecc.) SIANO TOLTE DI MEZZO.
Anche i luoghi delle Apparizioni mariane, i Santuari mariani, i gruppi di preghiera, le congreghe dedicate a Maria SS. e ai Santi, SARANNO SEMPRE PIU' ESTROMESSI DALLA PRATICA CRISTIANA, SINO A CHE VERRANNO DICHIARATI FUORI DALLA CHIESA CATTOLICA.

La Madonna e i Santi sono nel mirino di satana - e dei suoi adoratori massoni - PERCHE' PORTANO MOLTE ANIME A DIO.

Come una parte di voi sa - i massoni (ecclesiastici e non) MORIRANNO durante i venienti flagelli. Bergoglio compreso. Solo un piccolo numero riuscirà a pentirsi SUL SERIO e a salvarsi.
E - dopo i suddetti flagelli (cataclismi vari e guerra MONDIALE) - l'umanità e la Chiesa risplenderanno di nuova PUREZZA. Pronte per vivere la plurimillenaria, nuova epoca - serena e prospera - decretata da Dio per l'umanità.

Naturalmente, preghiamo per la conversione dei massoni e di tutti i lontani da Dio.
Dio ricompensi meravigliosamente quanti - fra voi - pregheranno per tale intenzione.





PRIGIONIA


mercoledì 19 febbraio 2014

I MASSONI (CARDINALI E POLITICI) RENDONO CULTO A SATANA

A causa della complicità dei mass media - in gran parte retti da massoni - MOLTI, purtroppo, non hanno ancora compreso la GRAVITA'della situazione - politica e religiosa - italiana e mondiale.
Ai VERTICI di MOLTE Nazioni (tra cui Usa, GB e Italia) ormai da decenni, governano persone affiliate alla massoneria. Ne cito solo alcuni, tra quelli italiani: R. Prodi, S. Berlusconi, M. Monti, E. Letta, M. Renzi, E. Bonino e molti altri. I massoni, purtroppo, abbondano anche ai vertici delle principali istituzioni e forze dell'ordine. E anche ai vertici dell'Unione Europea vi sono MOLTI massoni.
Dal 13 marzo 2013, i massoni - deposto il Pontefice legittimo - hanno preso anche la Cattedra di Pietro. Quindi, I GOVERNI OCCIDENTALI E LO STATO VATICANO SONO IN MANO AI MASSONI.
Come alcuni di voi sanno, i massoni - giunti al 33° grado della scala massonica, SI CONSACRANO A SATANA.

I MASSONI, dunque, SONO SATANISTI A TUTTI GLI EFFETTI.

Negli ultimi decenni, i satanisti HANNO NEGATO DI COMPIERE SACRIFICI UMANI, diffondendo LA VOCE CHE ESSI COMPIONO SOLO SACRIFICI ANIMALI. E' UNA MENZOGNA!
Essi hanno sempre compiuto e continuano a compiere anche SACRIFICI UMANI A SATANA.
Ogni anno, solo in Italia, scompaiono MIGLIAIA di persone ( lo confermano i dati del Ministero dell'Interno) una parte delle quali viene offerta, SEGRETAMENTE,  in Sacrificio a satana.

Quello che molti - purtroppo - non hanno capito, è che i (20) Cardinali (tra cui Bergoglio) ed i politici segretamente affiliati alla massoneria - (che - come ho detto - giunti al 33° grado della scala massonica, SI CONSACRANO A SATANA) A SATANA - SEGRETAMENTE - RENDONO CULTO E FANNO SACRIFICI. ANCHE UMANI.

Ciò che mi preme sottolineare in questa nota, è che sia i Cardinali che i politici massoni, NON SONO DEI VERI CATTOLICI. SONO SOLO DEI MASSONI INFILTRATI E CAMUFFATI.
ESSI - infatti - OPERANO PER CONTO DELLA MASSONERIA (che li ha piazzati lì) E QUINDI, OPERANO PER CONTO DI SATANA, in cambio del potere e del denaro ricevuti.
ESSI FINGONO DI AMARE CRISTO!
In realtà, IL LORO REALE OBIETTIVO E' DISTRUGGERE LA CHIESA DI CRISTO.

In quanto massoni, ESSI NON POSSONO RICEVERE - NE' DARE - LA SS. EUCARISTIA. E, invece, la ricevono e la distribuiscono tranquillamente, poichè la loro affiliazione alla setta massonica è SEGRETA. Ai pochi giornalisti che hanno osato interrogarli in proposito, essi HANNO NEGATO. Infatti le due regole principali dei massoni sono - appunto - la SEGRETEZZA e la NEGAZIONE.


GIUDIZIO DELLA CHIESA SULLA MASSONERIA:
« Rimane pertanto immutato il giudizio negativo della Chiesa nei riguardi delle associazioni massoniche, poiché i loro principi sono stati sempre considerati inconciliabili con la dottrina della Chiesa e perciò l'iscrizione a esse rimane proibita. I fedeli che appartengono alle associazioni massoniche sono in stato di peccato grave e non possono accedere alla Santa Comunione".


Chi condanna TUTTA la Chiesa, SBAGLIA!

Le figure di Giovanni e di giuda iscariota - dice Gesù tramite la Mistica Maria Valtorta - prefigurano i consacrati FEDELI e quelli INFEDELI, D'OGNI TEMPO. Durante i 10 segreti, un gran numero di Consacrati infedeli dovrà molto soffrire. Così l'Eterno ha decretato. Spetta, dunque, a Dio punire i Consacrati infedeli a Cristo. A noi spetta - come sappiamo - pregare per loro. Ben dice Mirjana, quando afferma che sarà Dio a giudicare i Sacerdoti, mentre noi saremo giudicati per come ci relazioniamo ai Sacerdoti. Attenzione, però, questo non vuol dire seguire CIECAMENTE le loro indicazioni. Poichè oggi - purtroppo - vi è un numero rilevante di Vescovi e Cardinali segretamente affiliati alla massoneria, noi dobbiamo pregare per loro, ma non dobbiamo seguire le loro indicazioni qualora esse siano in contrasto con le Parole di Gesù.
In quel caso, atteniamoci alle Sacre Scritture, pregando per le loro anime sviate. Dopo i NECESSARI flagelli dei segreti, per volere di Dio la Chiesa risplenderà di nuova purezza.
Invocazione - Spirito Santo che tutto puoi, essendo Dio, irradia con potenza tutti i Consacrati; in specie quelli infedeli. Per Cristo, nostro Signore. Amen.

POCHI sono i massoni che scamperanno i flagelli, pentendosi SUL SERIO.
La maggior parte morirà durante i flagelli, ENTRANDO ALL'INFERNO. Bergoglio compreso.
Naturalmente, preghiamo per le loro anime sviate.





domenica 16 febbraio 2014

Studentessa esp di premorte e incontro angelico

http://www.retenews24.it/rtn24/inchieste/sociale/studentessa-muore-ma-si-risveglia-obitorio-il-racconto-choc-ho-visto-un-angelo-che-mi-ha-mandato-indietro/

(My mistycal experiences) - Una Madonnina tutta d'oro

(da sveglia, tra il 2002 e il 2007)

Passavo giorni difficili. Ogni giorno, aprendo la tapparella della cucina, scrutavo il cielo. 
Non solo per vedere che tempo faceva, ma – in tutta franchezza - anche per cercare segni di conforto e di vicinanza dal Cielo.
Una mattina – dopo aver alzato la tapparella della cucina - scrutando il Cielo, vidi il sospirato Segno.
Dalla porta-finestra della cucina - che dà su un balcone – si vedono alcune montagne, in linea d’aria non molto lontane. Era un giorno d’estate. Il cielo era TERSO. NEMMENO LA PIU’ PICCOLA NUBE ERA PRESENTE.
Tra due cime delle suddette montagne, vidi una Madonnina Immacolata, tutta d’oro. Anche il volto era color dell’oro. Non aveva stelle sulla testa, per quanto mi ricordo. Ella si stagliava NITIDA nel cielo terso, e le Sue braccia sembravano volermi abbracciare. Non parlò. Non disse nulla. Questo segno mi rincuorò, dandomi la forza di andare avanti, in quel difficile periodo.
Lode a Dio, per aver creato una Creatura così sublime.

(la Madonnina d'oro era simile a questa, ma senza medaglia intorno)

Una storica delle religioni CONFERMA LE PRESSIONI SUBITE DA BEN XVI IN VATICANO

(Da un'intervista ad Enrica Perucchietti - storica delle religioni)

"Il 25 dicenbre 2005 - eletto da pochi mesi - Benedetto XVI pronunciò le seguenti parole: "uomo moderno, lasciati prendere per mano dal Bambino di Betlemme. La forza vivificante della Sua luce, ti incoraggia ad impegnarti nella edificazione di un nuovo ordine mondiale".
Mentre sei anni prima - nel 1999 - Benedetto XVI aveva curato l'introduzione di un libro dal titolo "Nuovo disordine mondiale", dove - invece - bollava il progetto di costituzione di un nuovo ordine mondiale come una dittatura. Una volta eletto, cambia.  Probabilmente perchè messo sotto pressione. Può darsi che le sue dimissioni siano state un alzare il velo sugli intrighi che ci sono all'interno del Vaticano.
Il pensiero corre alla profezia di Malachia, secondo cui durante il pontificato di Petrus romanus, si verificherà la fine dei tempi (ossia della vecchia epoca). Malachia parla dell'entrata di eretici nella Chiesa,  che porteranno alla decadenza della Chiesa.  E dice che il 111° Pontefice "De gloria olivae" (che alcuni storici hanno identificato con Benedetto XVI, poichè i monaci benedettini venivano detti olivetani) sarà succeduto dal 112° Pontefice, che - per alcuni storici - potrebbe essere il Cardinale Bertone, il quale di secondo nome fa Pietro, ed è nato a romano canavese".

-------------------------------------------------------------------------

Come sappiamo, le forze del male non prevarranno sulla Chiesa di Cristo.
Infatti - per quanto è di mia conoscenza - durante i venienti flagelli, connessi ai 10 segreti di Medjugorje - il Vaticano sarà distrutto, ma solo in parte. E la parte distrutta verrà poi ricostruita.
I massoni che si annidano in Vaticano (Bergoglio compreso) moriranno durante i flagelli.
E, nella nuova epoca (dopo i segreti) la Chiesa di Cristo risplenderà di nuova purezza.
Così come Dio desidera.

Nel frattempo, preghiamo per Benedetto XVI - unico Pontefice legittimo - sino alla sua morte - e preghiamo per la conversione dei 20 Cardinali massoni infiltrati dalla massoneria nel tentativo di distruggere la Chiesa dall'interno.
Dio ricompensi quanti - fra voi- pregheranno per tale intenzione.

(Introduzione di Joseph Ratzinger)

BERTONE ANNULLO' ORDINI DI BEN. XVI SU ISPEZIONI BANCA VATICANA

"La Curia romana - COME HANNO DIMOSTRATO I DOCUMENTI VATILEAKS - si è mostrata come un nido di vipere, piena di intrighi.
Il più grande di tutti è stato lo SCANDALO IOR (Banca vaticana) legato a numerosi episodi oscuri degli ultimi decenni.
Papa Luciani avrebbe voluto portare ordine in questa banca, ma il suo cuore non ha retto (vedi nota).
Benedetto XVI emanò un decreto, con il quale istituiva una nuova autorità DI ISPEZIONE FINANZIARIA, che aveva il diritto di controllare tutti i movimenti di soldi all'interno del Vaticano.
Dopo una decina di mesi, il Cardinale - segretario di Stato Bertone  - ha CAMBIATO il decreto emanato da Benedetto XVI, LIMITANDO MOLTISSIMO le facoltà di ispezione di questa nuova autorità di ispezione finanziaria".                       
(da un'intervista a) Marco Politi - vaticanista de "Il fatto quotidiano"

Nota: la massoneria - come alcuni di voi sanno - dispone, ormai da anni - di un dispositivo in grado di modificare le frequenze cardiache, simulando una morte naturale (per infarto).

Chi condanna TUTTA la Chiesa, SBAGLIA!
Le figure di Giovanni e di giuda iscariota - dice Gesù tramite la Mistica Maria Valtorta - prefigurano i consacrati FEDELI e quelli INFEDELI, D'OGNI TEMPO. Durante i 10 segreti, un gran numero di Consacrati infedeli dovrà molto soffrire. Così l'Eterno ha decretato. Spetta, dunque, a Dio punire i Consacrati infedeli a Cristo. A noi spetta - come sappiamo - pregare per loro. Ben dice Mirjana, quando afferma che sarà Dio a giudicare i Sacerdoti, mentre noi saremo giudicati per come ci relazioniamo ai Sacerdoti. Attenzione, però, questo non vuol dire seguire CIECAMENTE le loro indicazioni. Poichè oggi - purtroppo - vi è un numero rilevante di Vescovi e Cardinali segretamente affiliati alla massoneria, noi dobbiamo pregare per loro, ma non dobbiamo seguire le loro indicazioni qualora esse siano in contrasto con le Parole di Gesù.
In quel caso, atteniamoci alle Sacre Scritture, pregando per le loro anime sviate. Dopo i NECESSARI flagelli dei segreti, per volere di Dio la Chiesa risplenderà di nuova purezza.
Invocazione - Spirito Santo che tutto puoi, essendo Dio, irradia con potenza tutti i Consacrati; in specie quelli infedeli. Per Cristo, nostro Signore. Amen.







LA STORIA SI RIPETE: BENEDETTO XVI COME CELESTINO V


In simil modo, Benedetto XVI - che NON HA MALATTIE DI RILIEVO  (come specificato dal portavoce vaticano F. Lombardi il 12 febbraio 2013) - è stato INDOTTO dai 20 Cardinali MASSONI a lasciare il posto al MASSONE Bergoglio e alle sataniche modifiche che Benedetto XVI si è rifiutato di apportare alla Chiesa di Cristo.


GIUDIZIO DELLA CHIESA SULLA MASSONERIA:

"Rimane pertanto immutato il giudizio negativo della Chiesa nei riguardi delle associazioni massoniche, poiché i loro principi sono stati sempre considerati inconciliabili con la dottrina della Chiesa; e perciò l'iscrizione a esse rimane proibita. I fedeli che appartengono alle associazioni massoniche sono in stato di peccato grave e non possono accedere alla Santa Comunione".

Chi condanna TUTTA la Chiesa, SBAGLIA!
Le figure di Giovanni e di giuda iscariota - dice Gesù tramite la Mistica Maria Valtorta - prefigurano i consacrati FEDELI e quelli INFEDELI, D'OGNI TEMPO. Durante i 10 segreti, un gran numero di Consacrati infedeli dovrà molto soffrire. Così l'Eterno ha decretato. Spetta, dunque, a Dio punire i Consacrati infedeli a Cristo. A noi spetta - come sappiamo - pregare per loro. Ben dice Mirjana, quando afferma che sarà Dio a giudicare i Sacerdoti, mentre noi saremo giudicati per come ci relazioniamo ai Sacerdoti. Attenzione, però, questo non vuol dire seguire CIECAMENTE le loro indicazioni. Poichè oggi - purtroppo - vi è un numero rilevante di Vescovi e Cardinali segretamente affiliati alla massoneria, noi dobbiamo pregare per loro, ma non dobbiamo seguire le loro indicazioni qualora esse siano in contrasto con le Parole di Gesù.
In quel caso, atteniamoci alle Sacre Scritture, pregando per le loro anime sviate. 
Dopo i NECESSARI flagelli dei segreti, per volere di Dio la Chiesa risplenderà di nuova purezza.

Invocazione - Spirito Santo che tutto puoi, essendo Dio, irradia con potenza tutti i Consacrati; in specie quelli infedeli. Per Cristo, nostro Signore. Amen.





BENEDETTO XVI NON AVEVA (E NON HA) MALATTIE DI RILIEVO

Citta' del Vaticano, 

Il Papa non è malato. Il Papa sta bene. Il perché della decisione di rinunciare al ministero petrino è dovuto alla fragilità data dall’invecchiamento, e alla conseguente impossibilità a governare al meglio la Chiesa.
Padre Federico Lombardi è deciso nello spiegare le cause sottostanti alla storica scelta annunciata ieri dal Pontefice. Una “decisione lucida, spirituale, ben fondata dal punto di vista di fede e umano”, come ha dichiarato nel briefing di oggi con i giornalisti in Sala Stampa vaticana.
In particolare, il portavoce della Santa Sede, ha voluto “smontare” alcune insinuazioni avanzate ieri dai media italiani, su una precisa malattia del Santo Padre di cui ancora si tace il nome, e su alcuni interventi cardiaci che il Papa avrebbe subito nel recente periodo.
“Non ci sono malattie specifiche” ha affermato padre Lombardi, né tanto meno “qualche intervento particolare”. 
È vero che Benedetto XVI, nei mesi scorsi si è sottoposto ad una piccola operazione cardiaca, ma – ha spiegato Lombardi – si è trattato solo della sostituzione delle batterie del pacemaker. Dunque un intervento “normale, di routine, come tutti quelli che hanno un regolatore del battito cardiaco” che non ha avuto alcun rilievo particolare nella decisione del Pontefice, in quanto “irrilevante sotto ogni punto di vista”.


LA VERA RAGIONE DELLA DEFENESTRAZIONE DI BENEDETTO XVI

A quanti - fra voi - percepiscono la mia buona fede, dico:

alcuni dei prelati segretamente affiliati alla setta massonica (in tutto sono 20, i Cardinali massoni, tra cui Bergoglio) si recarono nello studio di Benedetto XVI - Pontefice legittimo, scelto dallo Spirito Santo - PER CHIEDERGLI DI FIRMARE ALCUNE CARTE. In quelle carte, si chiedeva al Pontefice in carica, di approvare una serie di pesanti modifiche che avrebbero cambiato radicalmente la Chiesa di Cristo.

Già - più volte - essi avevano FATTO PRESSIONE su di lui (come già avevano fatto anche con Giovanni Paolo II, quando - a causa della sua malattia - egli perse progressivamente il suo vigore) per ottenere la sua approvazione. Ma non vi erano riusciti, nè con Giovanni Paolo II, nè con Benedetto.

I falsi prelati (poichè tali sono, essendo la massoneria consacrata a satana) giunsero allora a porgli un ultimatum: o approvare quelle modifiche, o lasciare il Pontificato, adducendo motivi di salute.
Qualora Benedetto avesse rifiutato entrambe le cose, avrebbe fatto la stessa fine di Giovanni Paolo I, assassinato - appunto - dai massoni. E minacciarono di uccidere anche il fratello George.

Come firma massonica, essi pretesero che Benedetto rendesse pubblica la sua "rinuncia", il giorno undici, un numero con il quale i massoni hanno "firmato" molti eventi nefasti, nell'intento di consegnare alla storia della massoneria tali prodezze.

"Il Papa non è malato. Il Papa sta bene. “Non ci sono malattie specifiche”  - ha affermato Padre Lombardi (portavoce Vaticano) IL 12 FEBBRAIO 2013, né tanto meno “qualche intervento particolare”. 

Papa Benedetto non ha svelato al mondo la verità, non tanto per salvare se stesso, quanto per evitare uno scisma, tra i suoi sostenitori e quelli dell'antipapa massone Bergoglio.

Ma lo scisma vi sarà ugualmente, quando una parte dei Consacrati e una parte dei fedeli si renderanno conto che le modifiche di Bergoglio INVALIDERANNO l'Eucaristia e gli altri Sacramenti, agli occhi di Dio.
Comunque, Papa Benedetto - giustamente- non ha voluto che lo scisma partisse da lui.

Gesù stesso - come ci attesta la Mistica Maria Valtorta - ci ha insegnato che LA VERITA' VIENE SEMPRE A GALLA, anche se può passare molto tempo. E COSI' SARA'.

Dopo i flagelli connessi ai 10 segreti di Medjugorje (durante i quali Bergoglio perirà) la verità - infatti - sarà resa nota. Tranne per chi non vuol vedere.
Come ho già detto più volte, la setta massonica, sarà DISTRUTTA dai flagelli suddetti.
Sì. La massoneria - grazie a Dio - non andrà ad insozzare la nuova epoca che Dio stesso ha decretato per l'umanità.

Alcuni di voi mi chiederanno: sei sicura che la ragione delle "dimissioni" sia questa?
Risposta: SI'. NE HO AVUTO SOPRANNATURALE CONFERMA. Per  cui, ne sono CERTA.

Naturalmente, preghiamo per Benedetto XVI e per la conversione di tutti i massoni, nemici del Cristo.
Dio vi benedica e vi conceda le grazie a voi necessarie.


GIUDIZIO DELLA CHIESA SULLA MASSONERIA:

"Rimane pertanto immutato il giudizio negativo della Chiesa nei riguardi delle associazioni massoniche, poiché i loro principi sono stati sempre considerati inconciliabili con la dottrina della Chiesa, e perciò l'iscrizione a esse rimane proibita. I fedeli che appartengono alle associazioni massoniche sono in stato di peccato grave e non possono accedere alla Santa Comunione".








sabato 15 febbraio 2014

LA SOFFERENZA E' LA MEDICINA DELL'ANIMA

Molti NON VOGLIONO capire che - se Dio invia o permette un castigo E NON SE NE TRAE UN INSEGNAMENTO - tornando sulla strada IMMUTABILE dei 10 Comandamenti -  DIO NE INVIERA' O NE PERMETTERA' DEGLI ALTRI. Ciò vale sia per le singole persone, che per le collettività. PRIMA LO SI CAPISCE, MEGLIO E'!


MI SCUSO PER RITARDO PUBBL. E RISPOSTE AI COMMENTI

Nei giorni scorsi e in questa settimana - per improrogabili impegni di lavoro - non mi è possibile rispondere ai commenti a me giunti. ME NE SCUSO CON VOI. Non appena possibile, risponderò volentieri. Blessings!

EUTANASIA: chi di spada ferisce, di spada perisce

Giovedì 13 Febbraio 2014
BRUXELLES - È stata assassinata Els Borst, ex-ministro della sanità olandese, promotrice nel 2002 della prima legge al mondo che autorizzava l'eutanasia.
«I risultati dell'inchiesta mostrano che la morte è dovuta ad azione criminale», ha fatto sapere la procura in un comunicato.
I medici hanno concluso che le ferite trovate sul corpo l'hanno portata alla morte, e dunque non si tratta di una morte naturale. Il corpo dell'ex ministro, 81 anni, è stato ritrovato nel suo garage da un amico lunedì sera a Bilthoven.

Grazie a Dio, anche quest'altra piaga orrenda - nella nuova epoca (post secrets) - non vi sarà più. 

Naturalmente preghiamo per la sua anima, com'è nostro dovere di Cristiani.



CRISI: SUICIDI IN AUMENTO. 149 solo nel 2013

Nel 2013, sono state 149 le persone che si sono tolte la vota per motivazioni economiche.
Sono i dati di Link Lab, laboratorio di ricerca socio-economica che da oltre due anni studia il fenomeno.
Nel 2012, i suicidi erano stati 89,  il 40% dei quali sono avvenuti nell'ultimo quadrimestre.
Il 45,6% dei suicidi erano imprenditori, ma - rispetto al 2012 - cresce il numero dei suicidi tra i disoccuppati. Nel 2013,  58 disoccupati si sono tolti la vita, contro i 28 del 2012.
Dopo l'estate - a settembre - il numero dei suicidi è salito a 13. Per poi salire ulteriormente: ben 18 nel solo mese di dicembre.

Dato che la crisi è stata VOLUTA dalla massoneria dominante (che l'ha CAUSATA con astuti movimenti di denaro) ALLO SCOPO DI SUSCITARE PROTESTE DI MASSA, CHE GIUSTIFICHINO L'ADOZIONE - DA PARTE DEI GOVERNI (RETTI DA MASSONI, ANCHE IN ITALIA) - L'ADOZIONE DI LEGGI CHE LIMITINO I DIRITTI INDIVIDUALI,

i suddetti massoni, CORRESPONSABILI - agli occhi di Dio - di tutti gli omicidi e i suicidi attribuibili a motivazioni economiche, PERIRANNO DURANTE I venienti FLAGELLI connessi ai 10 segreti di Medjugorje, PER POI ENTRARE ALL'INFERNO. Solo una piccola parte di esse si pentirà SUL SERIO, salvandosi.
Naturalmente, preghiamo per le loro anime sviate. Grazie a quanti pregheranno per tale intenzione.
Dio vi compensi e vi conceda le grazie a  voi necessarie.


venerdì 14 febbraio 2014

My mistycal experiences - Festa di paese (sogno)

13 febbraio 2014

All'inizio di questo sogno, ho visto le solite attrazioni tipiche delle feste che si tengono nei grossi paesi: bancarelle di cibi e bevande vari, dolciumi, giocattoli, giostre, ragazze nubili a passeggio in cerca di marito e/o di distrazione. La grande Chiesa centrale - con le porte spalancate per la festa - era semivuota. Nella piazza principale del paesotto, vi erano due "carri", muniti di altoparlanti. I due carri erano a poca distanza l'uno dall'altro. Nel primo carro, vi erano delle "conigliette" di playboy (con il "costume" tipico). Questo carro, aveva appresso molti uomini, che sbavavano e lanciavano  - alle "conigliette" discinte - motti e frasi che trasudavano desideri carnali. Poco distante dal carro suddetto - dall'altro lato della piazza - vi era un altro carro, più piccolo e modesto (anch'esso munito di altoparlante).  Su questo secondo carro, vi erano una bella statua della Madonna Addolorata, del Cristo morto e una Croce lignea.
Nel sogno, io avevo poco più di vent'anni, ed ero ancora nubile e non ancora madre. (Oggi ho 51 anni ed ho un figlio grande). Sempre nel sogno, ero andata - furtivamente a causa della severità di mio padre (deceduto nei primi anni '80)  - a trovare alcune amiche (abitanti in quel paese). Avevo fatto una passeggiata con loro e - prima di sera - ero sgattaiolata via, in cerca di un autobus per tornare al mio paese. Ad un tratto, un grosso cane marrone scuro cerca di sbarrarmi il passo, abbaiando in maniera forsennata. Interiormente chiedo aiuto al Cielo e - poco dopo - grazie a Dio, salta fuori uno dei padroni del cagnone, lo tiene fermo e - finalmente - riesco a passare.
Affretto il passo, nel timore di perdere uno dei pochi autobus pomeridiani che portano al mio paese.
Passo per una strada non lontana dalla piazza principale, e vedo che il grosso carro di playboy si è messo in marcia, e procede rumorosamente, col suo nutrito seguito maschile, che sbava di desiderio dietro alle ragazze ammiccanti e seminude. Vedo - poi - il modesto carro col Gesù morto e l'Addolorata, e mi accorgo che vi sono pochissime persone al seguito. Dal carro del Cristo, l'altoparlante (a volume moderato) diffonde una vecchia canzone devozionale dialettale (testimone di una viva fede popolare, oggi - come sappiamo - in forte declino). Della suddetta canzone (mai sentita nella mia vita reale) mi colpisce - peggio di uno schiaffo - la frase: "TUTTA 'SSA GENTE APPRIESSU A LA CROCE..." (tutta questa gente appresso alla Croce...) facendo appunto riferimento alle folle che - sino  pochi decenni fa - seguivano le Processioni Cattoliche.
Tolti gli organizzatori, dietro al carro del Cristo vedo un pugno di persone soltanto. Vedendo ciò, mi si stringe il cuore. Ed è allora che scoppio in un pianto dirotto. Singhiozzando forte, decido - ed è più forte di me - di rischiare una strigliata da parte di mio padre, ritirandomi a casa dopo il tramonto (cosa a me proibita da lui) e inizio a seguire il carro del Cristo, ripetendo sommessamente: "Gesù, Maria, mi dispiace che ci siano poche persone a seguirVi!". Continuo a singhiozzare forte. Non riesco a calmare i singhiozzi. Ed è allora che si compie il "miracolo": man mano che il carro procede, alcune persone che passeggiavano allegramente per il paese in festa - sgranocchiando noccioline o facendo altro - vedendomi affranta, acquisiscono una espressione del volto più seria, e si accodano al carro di Gesù e Maria. Mossi non tanto dall'amore verso Cristo e Maria SS, ma per pietà nei miei confronti, dato che continuo a singhiozzare forte, non riuscendo a smettere. E così, un numero sempre maggiore di persone si unisce a me. Persino dal carro di playboy (seguito non solo da giovanotti, ma anche da uomini sposati e padri di famiglia) una parte (seppure piccola) di quegli uomini, si stacca da quel carro, e viene dietro a Gesù. Alcune donne, sopraggiunte, cercano di calmare il mio pianto disperato, che si calma un pò solo quando vedo il corteo crescere ad ogni passo. Sino a che - finalmente - diviene un corteo degno di questo nome. Ne sono rasserenata. Fine del sogno.
VIVA GESU' E MARIA! IN ETERNO!

(la foto è puramente indicativa)




M. RENZI - MASSONE (come il padre Tiziano) NON SALVERA' L'ITALIA


mercoledì 12 febbraio 2014

Nel 1906, un'anima DANNATA apparve alla serva di Dio Giuseppina Berettoni

Giuseppina Berettoni, anima privilegiata morta a Roma nel 1927, fu pregata dalla Presidente del Circolo delle Donne Cattoliche Carlotta Marchi, vedova, di far visita a un suo nipote gravemente ammalato, ma purtroppo sprezzante di Dio e dei Sacramenti. Nel tardo pomeriggio del 31 maggio 1906, ella si presentò alla clinica e si trovò a colloquio con il Direttore, il quale con un sorriso canzonatorio le chiese: "Lei deve essere una bigotta che vuole convertirlo! Ma che?! Non ci riuscirà, perché è un mangiapreti!" — Poi cercò di licenziarla, ma essendo troppo tardi e non potendo ritornare a casa, Giuseppina si mostrò così persuasiva che il Direttore le concesse di rimanere, anzi le disse: «Veda, tutti i giorni io porto via questa chiave; ma ora la consegno a lei, così, dopo la visita all’infermo, potrà passare qui la notte; potrà riposare su quella poltrona».
Partito il professore, ella rimase sola e si mise a recitare il Rosario. Poi, si presentò al malato. Con serie riflessioni e intercalando segrete preghiere a Dio in brevi intervalli, Giuseppina ottenne la conversione del giovane, il quale fece chiamare un Padre Cappuccino, si confessò e ricevette il Viatico e l’Estrema Unzione.
Ritiratasi nello studio del Direttore, Giuseppina si avvide che in angolo c’era uno scheletro umano, ritto, con tutte le sue ossa congiunte da fili metallici. Di chi sarà stato? E dove si troverà l’anima di costui? — si domandava. Ed ecco che - all’improvviso - quello scheletro riprende vita, si muove, parla e dice:
— Eccomi! Tu mi hai chiamato.
— Ma io non ti ho chiamato — risponde Giuseppina Berettoni, terrificata.
— Noi — riprende a dire lo scheletro — quantunque dannati, dobbiamo fare la volontà di Dio. Sappi che da 74 anni io sono dannato all’Inferno. Questo, domani lo dirai al Direttore.
— Egli non mi crederà! Come glielo posso provare?
— Vedrà che non sto nella posizione in cui ero.
— Questo non basta.
— Ne avrai la prova — e così dicendo, lo scheletro torna nell’angolo da dove si era mosso, mettendosi in posizione alquanto diversa.
Il giorno seguente, il Direttore si diresse al suo studio, desideroso di riprendere la conversazione.
— La scienza — disse a un certo punto — mi ha dimostrato molte cose. Io non credo ai miracoli!
— Ciò mi stupisce, essendo lei così erudito — rispose Giuseppina — Sappia che io ho visto dei miracoli e che io stessa sono stata guarita all’istante da una piaga al braccio. Di questo, lei può accertarsi all’ospedale S. Giacomo.
— Allora è lei che ha fatto diventare bigotto il Direttore di quell'ospedale?
— Può darsi che io vi abbia contribuito — rispose Giuseppina — Ma ora guardi là, — disse puntando il dito verso l’angolo — quello scheletro appartiene a uno che da 74 anni sta all’Inferno.
— Adesso lei vuole tenermi una seduta di spiritismo?
— lo non faccio dello spiritismo, perché proibito dalla Chiesa. Tuttavia, glielo assicuro, perché lo so.
— A questo punto, lo scheletro cominciò a muoversi in direzione del professore. Questi, spaventato e sconvolto, uscì dallo studio e si rifugiò in Cappella, con meraviglia delle Suore, che mai prima di allora ve lo avevano visto entrare.
Due giorni dopo, egli si recò a far visita a Giuseppina, ancora profondamente impressionato da quello strano evento. Ella lo incoraggiò e gli consigliò di recarsi a fare un corso di esercizi spirituali a Genova.
Partì il 4 giugno. Pochi giorno dopo, nella notte tra l’11 e il 12, il professore si trovava nella sua camera, sveglio, scoraggiato e agitato. Improvvisamente gli si presenta Giuseppina.
— Lei qui? Ma com'è possibile? Come ha fatto a entrare?!
— Colui che le ha fatto dono di un segno, nel suo studio — rispose Giuseppina
— ha fatto anche in modo che io venissi a consolarla, perché lei si trova in grande afflizione.
Era avvenuto un caso di bilocazione, non raro nella vita di Giuseppina Berettoni.
Terminata la sua missione, Giuseppina si ritrovò nel suo letto, a Roma. Il 15 luglio, il professore, accompagnato dal figlio maggiore, andò a far visita alla sua amica e benefattrice, e si trattenne a colloquio per due ore. Le spiegò che, dopo la sua misteriosa visita a Genova, erano scomparse tutte le sue titubanze, ed era nata in lui una grande fiducia nella Misericordia di Dio.
Il figlio del convertito, anche lui medico, vivamente impressionato dal cambiamento così avvenuto del padre, si diede lui pure a una vita seriamente cristiana. Entrò poi in un convento e volle per umiltà essere fratello laico.
(Centro Giuseppina Berettoni - Via S. Erasmo, 14 - Roma 1978).





Molti mi chiedono cosa so su altri mondi abitati e sugli alieni

Quello che so, in merito, al momento, è che effettivamente vi sono MOLTI pianeti abitati. E che coloro che, in Paradiso, vivono un elevato grado di beatitudine, possono andare liberamente su molti di essi.
Se ho ben compreso quanto mi è stato rivelato, i pianeti che hanno accolto Cristo come Messia, hanno fatto un balzo avanti DI MILLENNI, in termini di livello di civiltà. Anche per noi sarebbe stato così, se non l'avessimo satanicamente respinto e massacrato.
Non è previsto - da Dio - un contatto di noi, viventi sulla terra, con altre civiltà.

Riguardo agli alieni, sulla terra - che io sappia - hanno il permesso di venire (a parte gli Angeli e i Santi) solo i demoni e gli spiriti bassi (quelli che gli ufologi chiamano "Grigi"). Li ho visti, per cui ne sono CERTA. Essi possono nuocere. Anche al corpo. Ma solo a chi pratica magia, spiritismo, satanismo e altre pratiche non Cristiane.

Nell'opera principale di Maria Valtorta, Gesù stesso parla di questi "spiriti bassi, provenienti da plaghe inferiori alla terra" (parole testuali di Gesù).
Non mi chiedete la pagina, perchè non la ricordo e non ho tempo di cercarla (l'opera consta di quasi 5000 pagine). Chi ha tempo e voglia, cerchi (nell'opera evangelica della Valtorta) la suddetta affermazione di Cristo, e la troverà.

Questa è l'immagine più somigliante a quelli che ho visto io, per 40 notti di seguito, in casa di una persona che praticava magia per denaro. Successe nei primi anni '90. Erano alti sul metro e 10 cm, ed erano di colore grigio. Ce n'erano circa 200 (uno l'ho anche toccato). Quando lo afferrai nel punto vita (nemmeno con la benedizione sacerdotale essi avevano lasciato quella casa, e coloro che l'abitavano erano disperati, perchè si muovevano molti oggetti, in casa, sia di giorno che di notte) esso cambiò forma, (divenendo filiforme nel punto vita) sfuggendomi - in tal modo - di mano, sgusciando via dalle mie mani, verso l'alto. Contemporaneamente, esso mi soffiò in faccia, sconcertandomi. Cosicchè persi l'equilibrio e caddi all'indietro e; nel cadere, per poco non sbattei con la nuca sul bordo della vasca da bagno.
Quella casa fu poi liberata grazie all'intercessione di una veggente di Oliveto Citra. Vicino a quella veggente, io ricevetti alcuni segni soprannaturali, che me ne confermarono l'autenticità. CHECCHE' SE NE DICA IN GIRO!
(Sono qui per dire la verità e la dirò sino in fondo. Chi non mi crede, PAZIENZA!)



martedì 11 febbraio 2014

I NEFASTI FRUTTI DELL'ALBERO BERGOGLIO

1) NEGAZIONE DEL PRIMATO DI PIETRO (già in atto, col pretesto della collegialità).
2) NEGAZIONE DEL FATTO CHE LA RELIGIONE DI CRISTO E' L'UNICA VERA
    (ingloberà tutte le religioni e le SETTE in un'unica (FALSA) religione mondiale MASSONICA).
3) SPOLIAZIONE DELLE CHIESE CATTOLICHE (già in atto, col pretesto della povertà).
3) NEGAZIONE DEI 10 COMANDAMENTI (proclamerà che ognuno viva secondo il suo modo
    di pensare: il relativismo etico tanto combattuto da G. Paolo II e da Benedetto XVI!).
4) NEGAZIONE DEL VALORE DELLA CONFESSIONE (proclamerà che non è necessaria).
5) NEGAZIONE DELL'ESISTENZA DELL'INFERNO (proclamerà che si salvano anche i
    non credenti e i non pentiti).
6) NEGAZIONE DEL VALORE UNICO DELLA BIBBIA E DEL VANGELO (metterà i testi
    delle varie religioni  e SETTE (!) sullo stesso piano).
7) NEGAZIONE DEL VALORE DEI SACRAMENTI (li annacquerà, INVALIDANDOLI agli
    occhi di Dio.
8) NEGAZIONE DEL SACRIFICIO EUCARISTICO (lo declasserà a semplice commemorazione),
    INVALIDANDO il Sacramento dell'Eucaristia. La VERA Eucaristia sarà data (nei rifugi) dai Sacerdoti         non allineati con Bergoglio (circa la metà dei Sacerdoti attuali).
9) NEGAZIONE DELLA DIVINITA' DI GESU' CRISTO (obbligherà i Sacerdoti a prestare una sorta
    di giuramento che NEGA l'origine divina di Gesù Cristo).
10) In tutta segretezza, la SETTA SEGRETA cui Bergoglio è affiliato - la massoneria - offrirà a satana (a
      cui si consacra ogni massone giunto al 33° grado della scala massonica) MILIONI di anime che - con le     peccaminose leggi massoniche -  i massoni condurranno a  morire IMPENITENTI.
    Ciò, in cambio del potere che satana ha dato loro, nei vari governi e in Vaticano.

Niente paura, però! Perchè - come ben sapete - le forze del male non prevarranno. Infatti, i massoni (Bergoglio compreso) saranno ANNIENTATI dai flagelli connessi ai 10 segreti di Medjugorje.
Solo una piccola parte dei massoni si pentirà, salvandosi.
Naturalmente, preghiamo per le loro anime sviate e per tutte quelle persone che seguono Bergoglio,
ignare del fatto che Bergoglio si farà alleato dell'anticristo, che tra non molto farà il suo ingresso sulla scena internazionale.

Dio benedica quanti - fra voi - pregheranno a tale scopo. E vi conceda le grazie a voi necessarie.







NELLE PROFEZIE DI SAN MALACHIA, BERGOGLIO NON C'E'

Agli occhi di Dio, il Pontefice è (e resterà) solo e soltanto Benedetto XVI, fino alla sua morte.

Un Pontefice di nome Francesco - agli occhi di Dio - NON ESISTE.

Anche nella profezia di San Malachia riguardante i Papi, l'antipapa massone Bergoglio NON CE'. 



PAROLE DA STAMPARE NELLA MENTE

“I Cardinali e i Vescovi si mordono e si divorano a vicenda” 

(Benedetto XVI - Basilica di San Pietro - 10 marzo 2009)

Da queste parole del Papa Benedetto, si evince l'aggressività dei 20 Cardinali MASSONI che infestano il Vaticano.



Offriamo la nostra sofferenza per quanto accaduto al Papa. Uniamola alla sofferenza di Cristo, in favore di Benedetto XVI e per la purificazione della Chiesa.

La Chiesa - dopo i segreti - ritornerà al suo antico splendore e sarà quella voluta da Gesù. Pertanto, nessuno si abbatta, ma al contrario aumentiamo le preghiere per i bisogni della nostra amata Chiesa.


Invocazione a Santa Bernadette, protettrice degli ammalati


Preghiere di intercessione per gli ammalati

Anche noi oggi, come duemila anni fa le folle della Palestina, ci rivolgiamo al Signore Gesù, chiedendogli la guarigione da infermità di ogni genere. 

Preghiamo, dicendo: ascoltaci, Signore, fonte d'eterna salute.

Ti affidiamo, Signore, tutti coloro che nella nostra comunità parrocchiale vivono l'espe rienza della malattia: dona a ciascuno serenità nell'affrontare la vita di ogni giorno e la fiducia nella tua presenza. Preghiamo.

Tu, Signore, porti insieme con noi la nostra povertà, il peso del nostro limite fisico e morale: donaci di confidare sempre nella tua misericordia e nel tuo amore. Preghiamo.

Ti ricordiamo, Signore, i medici, gli infermieri e tutti coloro che operano nell'ambito della sanità: possano svolgere con coscienza e professionalità il loro impegno. Preghiamo

Per tutti noi, per i nostri cari sofferenti e perché sappiamo accogliere ogni persona in necessità, consapevoli che siamo chiamati a essere custodi della vita dei nostri fratelli. Preghiamo.

Per i molti messaggi che ogni giorno vengono trasmessi con i mezzi di comunicazione sociale: possano promuovere la solidarietà e il rispetto di tutti, in modo particolare di quanti sono emarginati a causa della malattia. Preghiamo.

Ascoltaci, Signore, fonte d'eterna salute.