domenica 30 marzo 2014

La sorte eterna di Dante e di Ben. Croce (Natuzza)

A volte, alla cara Natuzza, apparivano anime illustri: ad esempio, Dante Alighieri le disse di aver passato 300 anni nel "prato verde" (l'anticamera del Paradiso, dove non si soffre, ma non si è ancora ammessi alla Visione beatifica) a causa dei giudizi espressi nella Divina Commedia.
Mentre Benedetto Croce - sempre con permissione di Dio - le disse di essere un dannato, all'inferno, perchè fino all'ultimo respinse la grazia di Dio e non volle convertirsi.

(per vedere meglio, cliccare sull'immagine)


LE SOFFERENZE TERRENE ABBREVIANO IL PURG. (Natuzza)

(Dal racconto di Don Marcello Stanzione del suo incontro con Natuzza Evolo, il 1° ottobre del 1997)

"Le chiesi se è vero che le sofferenze della terra sono poca cosa, rispetto a quelle del Purgatorio.
Natuzza mi rispose che le pene del Purgatorio sono sempre commisurate ai peccati compiuti dalla singola anima; e che le sofferenze terrene, se accettate con pazienza e offerte a Dio, hanno un grande valore, e possono accorciare DI MOLTO il proprio Purgatorio".
Un mese di sofferenza terrena potrebbe evitare, ad esempio, un anno di Purgatorio. Come capitò a mia madre (la madre di Don Marcello) che - disse Natuzza - con la malattia avuta prima di morire, ebbe risparmiata una parte del Purgatorio, e andò quasi subito al prato verde, dove non si soffre, ma non si ha ancora la visione beatifica. "Il prato verde - dicono le anime  - è l'anticamera del Paradiso".
"Le sofferenze del Purgatorio - aggiunse Natuzza - possono essere, talvolta, più aspre perfino di quelle dell'inferno, ma le anime le sopportano volentieri, perchè sanno che prima o poi avranno la visione eterna di Dio, e sono sorrette da questa certezza. Inoltre, arrivano loro i suffragi, che mitigano e abbreviano le loro pene. Qualche volta hanno il conforto dell'Angelo Custode". "Tuttavia, qualche anima che aveva gravemente peccato - proseguì Natuzza - è capitato di essere rimasta, per molto tempo, in dubbio sulla propria salvezza, stando sopra un precipizio, intorno al quale da una parte c'era il buio, da un'altra il mare e dall'altra ancora, il fuoco. E l'anima non sapeva se fosse in Purgatorio, oppure all'inferno.
Solo dopo 40 anni, l'anima apprese di essersi salvata. E ne fu felicissima.
Ad alcuni è dato di fare il proprio Purgatorio sulla terra, dove hanno vissuto e dove hanno commesso i peccati".

INVOCAZIONE - O Dio, concedi a noi la gioia della beatificazione anche terrena della cara Natuzza, se ciò è conforme alla Tua volontà. Per Cristo, nostro signore. Amen.

INVOCAZIONE - Natuzza cara, intercedi per noi, per le nostre famiglie, per i giovani (da te tanto amati)
e per il mondo intero.


(Don Marcello Stanzione)


My mistycal experiences - Il piccione

PICCIONE INTORNO ALLA MIA AUTO – da sveglia – 21 marzo 2014

Quella mattina, mentre andavo al lavoro con la mia auto, un piccione ha cominciato a ruotare intono alla mia macchina. Ma la particolarità della cosa, è che i suoi giri non erano larghi, né approssimativi.
Erano giri precisi. E stretti. Stretti a tal punto, che il volatile sfiorava quasi il vetro dell’automobile, specialmente davanti.  Infatti ho temuto – più di una volta - che egli si schiantasse proprio sul vetro.
Anche se ho già avuto altre volte Segni Celesti tramite animali (gabbiani che ruotarono - per 45 minuti - unicamente intorno al mio ombrellone; animali e uccellini che mi salivano addosso, senza paura) comunque mi è venuto il batticuore.
Il volatile ha fatto non meno di 6 giri, intorno alla mia auto, accompagnandomi - in tal modo – per un tratto di strada. Poi, si è posato su un qualcosa posto al lato sinistro della strada; e io ho proseguito la mia via.
E’ uno dei modi – ormai lo so - in cui il Padre Celeste si compiace di darmi la Sua approvazione, in momenti in cui vengo presa da qualche dubbio sulla validità del mio Apostolato.

Eterna lode a Dio, l’Altissimo. Oggi e sempre.


My mistycal experiences - TERZA GUERRA MONDIALE

SECONDA VISIONE DELLA III GUERRA MONDIALE (in sogno)
21 MARZO 2014

Nel primo sogno riguardante la terza guerra mondiale – anni fa - vidi (in aria) un grosso missile (color grigio scuro) telecomandato. Una voce maschile, proveniente dal Cielo, mi disse: “vedi?  Viene dall’Est.” (dalla Russia, suppongo).
Vidi, allora, una moltitudine di persone (italiane come me) che scappavano – in preda al terrore -  in tutte le direzioni, sotto un’ enorme tettoia metallica di colore scuro. Nel sogno, iniziai anch’io a correre, ma la voce mi disse, burbera: “ma cosa fai?!? Ti metti a correre anche tu?!? Loro non sanno! Tu (invece) sai! Inginocchati sul posto e prega!”. Malgrado la bomba (dopo un’inversione a sinistra) procedesse proprio nella mia direzione (ossia in direzione dell’Italia)  così feci. Inginocchiatami sul posto, giunsi le mani e iniziai a pregare accoratamente. Fine del sogno.

In questo secondo sogno, ho visto un vasto scenario di guerra. Attacchi aerei, attacchi via terra e attacchi via mare, contemporaneamente.
Il cielo pullulava di velivoli.  Molte persone scappavano via terra a sulla spiaggia. Molte altre, cercavano scampo gettandosi in mare, completamente vestite. Soldati in uniforme, inseguivano le persone che scappavano a terra e sulla spiaggia. Altri soldati, con tute anfibie, inseguivano a nuoto quelli che cercavano scampo via mare. Pochi erano quelli che riuscivano a scampare ai loro colpi. Ho visto numerosi corpi che galleggiavano sull’acqua.  Corpi anche femminili. Altri soldati, nel frattempo, sopraggiungevano (sulla spiaggia)  a bordo di automezzi militari.
Dagli aerei, che scendevano a bassa quota, venivano lanciate bombe e raffiche di proiettili.
Navi corazzate – da guerra – erano ormeggiate al largo. Da esse provenivano altri soldati, armati sino ai denti.
 In questo  ampio scenario di guerra, sembrava non esserci via di scampo.
Molti pensavano di sfuggire ai soldati Russi, affidandosi ai soldati Americani, per poi scoprire – con grande sconcerto – che gli Americani non erano migliori dei Russi (stessa brama di potere e stessa ferocia omicida).
Compreso ciò, molti divenivano preda della disperazione.  Fine del sogno.

Questo sogno (nel quale il numero degli accadimenti e il numero elevato delle persone in azione contemporaneamente, mi porta a pensare di avere avuto il permesso di osservare la scena dalla quinta dimensione; cosa – solitamente - riservata a Santi e Beati, ma preclusa ai viventi, salvo esperienze mistiche, appunto) mi ha lasciato scossa per tutta la giornata (e oltre).

Ad ogni modo, NIENTE PAURA! Chi si sforza di PERMANERE nei 10 Comandamenti , durante i cataclismi e la guerra sarà PROTETTO.








mercoledì 19 marzo 2014

Invocazione a S. GIUSEPPE per PROTEZ. CHIESA


SAN GIUSEPPE: invocazione per PROTEZIONE FAMIGLIE


Invocazione a Dio per una degna venerazione di SAN GIUSEPPE

INVOCAZIONE
Spirito Santo Dio, irradia con potenza le menti e i cuori degli uomini, acciocchè il glorioso Giuseppe di Nazareth sia venerato in terra con la medesima, specialissima, "Dignità" a lui concessa in Paradiso dalla SS. Trinità, in qualità di eccelso, Santo Custode della Divina Famiglia. Lo chiediamo per i meriti infiniti di Gesù Cristo e per i meriti immensi di Maria, Sua SS. Madre. Così sia.


(nella nuova epoca - grazie a Dio - San Giuseppe sarà onorato come Dio desidera.
In TUTTO il mondo)

INVOCAZIONE A SAN GIUSEPPE CONTRO GLI ATTI IMPURI

 (possibilm. da recitarsi di frequente)

Glorioso San Giuseppe, specchio di purezza, che tra i tanti tuoi patrocini, sei venerato protettore contro le impurità, aiuta noi e le persone a noi care ad astenerci da ogni atto impuro, che nuoce a noi e che tanto contrista la SS. Trinità, la Madre SS. e l'intera Corte celeste. 
Lo chiediamo per l'infinita purezza della Vostra Santa Famiglia di Nazareth. Così sia.



My mystical experiences - VISIONE DI SAN GIUSEPPE - in sogno - (2007)

Vedo un'abitazione modesta, con un cortile scoperto. Nel cortile, c’è un gruppo di persone che danzano intorno ad una coppia di sposi, anch’essa danzante. Lo sposo è vestito di scuro, la sposa di bianco, con una coroncina di fiorellini bianchi sul capo e due nastrini bianchi che le scendono sulla nuca, sino alla base del collo. Entrambi sono snelli e con capelli scuri. D’un tratto, arriva un acquazzone. Qualcuno grida: “piove!” e tutti, con gridolini gioiosi, si ritirano nella casa.
Io ho osservato la scena da un vicino rialzo del terreno. La scena di prima si è svolta sulla mia sinistra, poco più in basso di dove mi trovo io. Il punto in cui mi trovo è in terra battuta, mentre il cortile anzidetto è lastricato. Rientrate quelle persone, mi giro sulla mia destra e vedo un vegliardo con barba e capelli bianchi (alquanto più lunghi rispetto a questa immagine) dalla cui persona emana come una luce. Immediatamente penso: “ma è Dio Padre!!!”. Ma ecco che, davanti a me, appare un un Angelo in veste d’uomo, che mi dice: “no! E’ San Giuseppe”. Ringrazio l’Angelo con lo sguardo e mi avvicino a San Giuseppe, che dista pochi passi da me, sulla destra. Mentre rispettosamente (e un po’ timidamente) mi avvicino a lui, ho modo di osservarlo bene. Porta una tunica lunga sino alla caviglia, di un verde oliva. Da una spalla gli scende un manto rosso scuro (quasi bordeaux) che egli ha poi ripiegato sulle sue gambe (è seduto su un sedile di legno). Sia la tunica che il manto sono di un velluto che sa di antico. Indossa dei calzari di pelle scamosciata (morbida) di colore marrone piuttosto chiaro, leggermente giallastro. Con un piede, attraverso un movimento ritmico, fa girare una specie di arcolaio, che aziona una sorta di fuso. Il tutto è agganciato ad una rete metallica (simile a quelle che noi usiamo per dividere una proprietà da un’altra proprietà o dalla strada). Davanti a sé, ha tutta una serie di rocchelli già filati, riposti in un tessuto fissato a mò di culletta. Oltre la rete (che è bassa) ci sono, posti in un’altra stoffa messa a mò di culla, parecchi rocchelli arruffati, ancora da filare. Giunta vicino a lui, San Giuseppe arresta il suo lavoro, prende due rocchelli (uno più grande e uno più piccolo) ciascuno in una sua mano, si volge verso di me e, benevolo, mostrandomeli, mi dice: “Bisogna sbrogliare quelli piccoli e quelli grandi, con grande pazienza. E alla fine, il lavoro viene svolto come si deve”. Non mi ha detto altro. Ma in quell’unica frase, mi ha detto tutto. Naturalmente i rocchelli (erano tutti di filo bianco) rappresentano i problemi che s’incontrano nella vita. E la sua frase è di una saggezza lampante, che non necessita di ulteriori spiegazioni.
Voglia, lo Spirito Santo, aiutarci ad applicare il luminoso consiglio di San Giuseppe alle nostre vite, al fine di poter meritare un posto nella Gerusalemme Celeste. Così sia.

Ave o Giuseppe, uomo giusto, Sposo verginale di Maria e padre davidico del Messia; Tu sei benedetto fra gli uomini, e benedetto è il Figlio di Dio che a Te fu affidato: Gesù.
San Giuseppe, patrono della Chiesa universale, custodisci le nostre famiglie nella pace e nella grazia divina, e soccorrici nell'ora della nostra morte. Amen.

(Dimenticavo: quando San Giuseppe mi venne in sogno, erano già alcuni anni che lo pregavo insistentemente, per via di un grave problema familiare).


SOS dal Pugatorio - La suicida dagli occhi blu (19/03/2014)

Questa notte, mi è venuta in sogno una giovane donna dai bellissimi occhi blu.
Capelli lunghi oltre le spalle, lisci, con riflessi rossi. Altezza e corporatura media. Dimostrava circa 30 anni.
Era piuttosto timida. Ella aveva un rapporto contrastato con un uomo. Di almeno 7 anni più grande di lei.
Lei era molto innamorata, e desiderava un rapporto stabile e costruttivo. Lui ci teneva abbastanza, a lei,  ma era indeciso; e non voleva rapporti impegnativi. Passarono anni. Lei non ne poteva più, di quell'incertezza.
Quando finalmente lui sembrò decidersi, andò da lei, ma la trovò morta. Si era tolta la vita, ingurgitando una manciata di pillole. Dopo la morte di lei, lui fu preso dai sensi di colpa.
La ragazza - essendosi PENTITA in extremis - ha scampato l'inferno.
Ora si trova ora nel basso Purgatorio, dove soffre molto.
Chiede preghiere per poter salire nel medio Purgatorio, dove si soffre meno.
Chi lo ritiene, preghi con me. Dio vi compensi.

Naturalmente, preghiamo per TUTTE le anime purganti; in specie, per quelle per cui nessuno prega.

PRECISAZIONE: 
NON TUTTI I SUICIDI VANNO ALL'INFERNO, come - ERRONEAMENTE - si crede.
Chi si pente SUL SERIO  - in extremis - va nel basso Purgatorio, PER LUNGO TEMPO.


(la foto è puramente indicativa)

No a peccati con gli occhi (Matteo 6: 22-23)


martedì 18 marzo 2014

No immodestia nel vestire (1 Timoteo 2:9)


No travestitismo (Deuteronomio 22:5)


No omosessualità e zooerastia (accoppiam. con animali) (Lev. 18: 22-23)


Fornicatori e adulteri saranno puniti (Ebrei: 13 - 4)


N. SPINELLO, GRAN MAESTRO MASSONE, SU BERGOGLIO HA DICHIARATO...

Nicola Spinello (gran maestro emerito massone italiano) 
ha dichiarato, ai microfoni di Italia 1:


"Credo che questo Papa (Jorge Mario Bergoglio) sia la realizzazione di un disegno che – da troppo tempo – voleva essere adottato”.

(PIU' CHIARO DI COSI'!)

MASSONERIA ITALIANA: "CON PAPA FRANCESCO, NULLA SARA' PIU' COME PRIMA!"

(PIU' CHIARO DI COSI'!)

SOS dal Purgatorio - Il (doppio sogno del) Faraone

SOGNI DEL FARAONE

Primo sogno  (15 marzo 2014)
Il viziato figlio (di 7 anni, più o meno) del giovane faraone (il faraone, nel sogno,  dimostrava sui 27 anni, aveva occhi dolci e molto espressivi ) respingeva tutte le “tate” che gli venivano trovate. 
Anche le più esperte.
Finalmente, un giorno,  ad una ragazza, il figlio si è attaccato molto, e la voleva sempre vicino a sé.
Saputo questo, il faraone dette ordine di trattarla con particolare riguardo.
E – ogni volta che la vedeva - vedendo il figlio contento, la guardava con occhi contenti e pieni di stima e riconoscenza. La madre del bimbo, nel sogno non c'era. E non ne è stata fatta menzione. Penso che fosse morta, perchè il faraone cercava disperatamente una tata adatta e affettuosa, ma non ne ho la certezza assoluta. (Fine del sogno). 

Secondo sogno  (18 marzo 2014)
Di questo secondo sogno, ricordo che il Faraone cercava di arruolare più gente possibile per alcune battaglie. Poi ho visto un campo di battaglia, con carri, cavalieri, guerrieri egizi a piedi, e molti guerrieri morti sul campo di battaglia. E ho saputo che molte furono le persone che persero la vita, per via delle sue smanie di conquista. Che egli sia in Purgatorio da millenni?!?
A tale proposito, mi tornano in mente al cune parole della cara Maria Simma, la quale disse che, un’anima  del Purgatorio, le aveva detto che – avendo egli partecipato al martirio di Sant’Orsola, dovrà restare in Purgatorio sino al giudizio universale!  

Nel primo sogno, il giovane faraone, ha posto l’accento sul fatto che egli era di animo buono, infatti  ho visto che trattava con amore e rispetto sia i suoi familiari, che i suoi sottoposti.
Nel secondo sogno, egli sembrava SINCERAMENTE addolorato, per tutti quei morti sul campo di battaglia, e per le persone che li stavano piangendo. Ed era PENTITO di avere ascoltato cattivi consiglieri.
Ecco perchè si è salvato dall’inferno!  Ma - essendo egli, comunque, corresponsabile della morte di migliaia di persone - ecco spiegato perché si trova ancora in Purgatorio.

 Due sogni sulla stessa anima del Purgatorio, a distanza di pochi giorni, non sono – almeno, per me – una cosa comune. Inoltre, specialmente il primo, è stato un bellissimo sogno, nel quale ho visto colori, abiti, oggetti e  dettagli stupendi, mai visti nei libri o nei documentari! Erano scene assolutamente dinamiche, con molte persone in movimento contemporaneamente, e una quantità di dettagli tale, che sono riuscita a percepirne solo una parte.
Mi sembrava davvero di assistere a quelle scene come se fossi lì!

Insomma, da diversi anni sogno le anime purganti, ma la tipologia di questo sogno è stata – senza alcun dubbio – DIVERSA da tutti gli altri.
Sono pressoché certa,  che mi sia stato concesso – dall’Eterno – di accedere a quelle immagini dalla quinta dimensione, nella quale – per quanto è di mia conoscenza - le anime dei  Beati, dei Santi (e - talora - dei Mistici, ancora viventi) possono vedere il proprio o altrui passato, come se fossero al cinema.

Quando iniziai a ricevere sogni dalle anime Purganti (di cui alcune famose a livello planetario, come Michael Jackson) mai avrei potuto immaginare che avrei sognato l'anima di un faraone! 
Per me, è stata un'esperienza particolare, che non dimenticherò facilmente.

Raramente le anime del Purgatorio dicono il loro nome. Purtroppo, anche il Faraone, non me lo ha detto.
Chiaramente, le preghiere gli arrivano lo stesso. Chi lo ritiene, preghi con me. Dio vi compensi.

Naturalmente, preghiamo per TUTTE le anime purganti.; in specie, per quelle per cui nessuno prega.

(il copricapo e l'abbigliamento del faraone, erano simili a questi; ma l'espressione del volto era dolce e sensibile)




domenica 16 marzo 2014

La Trasfigurazione di Gesù

E fu trasfigurato davanti a loro: il suo volto brillò come il sole e le sue vesti divennero candide come la luce. 

(Mt 17,2)


In Gesù trasfigurato, ci è offerto un anticipo della sua gloria di Risorto; ed è anche una conferma che il nostro cammino deve passare attraverso la croce, ma che la meta è la gloria.


Alziamo lo sguardo al Cielo (Ben. XVI)

"LEVIAMO LO SGUARDO DALLE REALTA' TERRENE ALLA REALTA' DI DIO".

(Dall'Angelus del 1° novembre 2011)




IL PECCATO

Il peccato appare un piccolo male in vita, grande alla morte, immenso dopo la morte.

(Tratta da: Filotea per i defunti - 1901)

Rosari massonici (video)

https://www.youtube.com/watch?v=KGZd-RiKWjE&feature=share

sabato 15 marzo 2014

OBIETTIVI MASSONICI CONTRO LA CHIESA DI CRISTO


· Trasformazione del Sacrificio Eucaristico in una semplice cena commemorativa.
· Smantellamento progressivo dei dogmi della Chiesa di Cristo.
· Sostituzione del culto dell’uomo (il dio cervello) al posto del dovuto culto a Dio.
· Smantellamento del culto a Maria SS.
· Smantellamento del culto dei Santi.
· Smantellamento del culto degli Angeli.
· Abolizione del celibato ecclesiastico.
· Sacerdozio femminile.
· Smantellamento della famiglia: A) Matrimoni e adozioni omosessuali. B) Eucaristia ai divorziati risposati.
· Sessualità selvaggia, ossia senza regole.
· Comandamenti fai-da-te (relativismo etico) al posto degli eterni Comandamenti di Dio.
· Svilimento del magistero papale.
· Svilimento della dignità sacerdotale.
· Svilimento dei voti di povertà, castità e obbedienza.
· Esaltazione dei 7 vizi capitali, presentati come simboli di (falsa) libertà.

Ostacoli al piano massonico: movimenti mariani e luoghi di apparizione mariani.

Niente paura, però: durante i 10 segreti di Medjugorje (ormai prossimi) la massoneria e le altre forme di associazione finalizzate al male saranno ANNIENTATE: come ha detto Gesù stesso, NON PREVALEBUNT.

N.B. Per chi non ne fosse a conoscenza: ormai, da svariati decenni, la massoneria manda suoi emissari nei seminari, nel tentativo di distruggere la Chiesa dall'interno. 
Cosa ribadita, più volte, anche da Padre Livio Fanzaga, direttore di Radio Maria.

Per chi non lo sapesse: gli adepti alla massoneria, se rivelano la loro adesione o se tentano di uscirne vengono uccisi.


Valtorta about anticristo

“La vostra crescita in Satana è impressionante. Fra poco avrete raggiunto l’età piena in cui nulla esso più avrà da insegnarvi, e allora l’Inferno potrà partorire il suo figlio: l’Anticristo, perchè i tempi saranno maturi, e gli uomini avranno meritato di conoscere l’orrore che precede la fine”.
(GESU’ a Maria Valtorta, 9 novembre 1943)


Chi si sforza quotidianamente di rispettare i 10 Comandamenti, sarà protetto, durante i 10 segreti.



PROFEZIA EMMERICK SU DIMISSIONI PAPA CAUSA SETTA

La beata Caterina Emmerick profetizzò di un Papa ammalato e debole, che pensava di lasciare il Pontificato, proprio perché sottoposto a pressioni dovute al complotto di una setta segreta. Profetizzò - quindi – che se il Papa si fosse dimesso, la Chiesa sarebbe entrata nel caos.

La massoneria (anche quella ecclesiastica) sarà ANNIENTATA dai flagelli dei 10 segreti e - dopo i segreti - la Chiesa risplenderà di nuova purezza.



Beata Caterina Emmerick, intercedi per Papa Benedetto e per la Chiesa intera





Profezia sulla violazione della Cattedra di Pietro


A VOI NON CREDENTI, DICO...

.....io non credo per fede. Purtroppo non ho questo merito.
Io credo per ESPERIENZE DIRETTE.
E - con tutta la forza di cui la mia anima è capace, e soprattutto con tutto l'amore che non posso non provare per voi  (poichè Dio vi ama e anch'io, in Dio, vi amo)
mi rivolgo alla vostra anima e al vostro cuore, dicendovi:
la Santissima Trinità, Maria SS. e il Suo sposo terreno, San Giuseppe, gli Angeli ed i Santi ESISTONO REALMENTE!
E' LA SS. TRINITA' CHE - negli immensi pianeti che (per volere di Dio) ospitano la vita eterna - GOVERNA.
TUTTE LE ALTRE RELIGIONI SONO INVENZIONE UMANA.
LA REINCARNAZIONE NON ESISTE. Le presunte prove della stessa, non sono prove reali.
SATANA ESISTE. Ha il permesso di venire qui - sulla terra - per tentarci, così come lo hanno i milioni di demoni suoi sudditi. Anche gli spiriti bassi possono venire sulla terra. Essi provengono da plaghe (zone, mondi) inferiori alla terra. Possono nuocere non solo all'anima, ma anche al corpo.
Ma possono nuocere solo alle persone che DELIBERATAMENTE praticano arti non volute da Dio,
quali la magia, lo spiritismo e affini.
I TRE REGNI OLTREMONDANI ESISTONO REALMENTE: INFERNO, PURGATORIO E PARADISO.
ALLA FINE DEI TEMPI, RIMARRANNO SOLO INFERNO E PARADISO.
Ora che i flagelli sono vicini (cataclismi vari e guerra mondiale) ALLONTANATE - AL PIU' PRESTO - DA VOI, OGNI PENSIERO, PAROLA O AZIONE CONTRARIA AD UNO O PIU' COMANDAMENTI. Poichè i Santi Comandamenti di Dio sono ETERNI.
EVITERETE - in tal modo - a voi stessi, e ai vostri congiunti, UNA GRANDE SOFFERENZA.
SIA DURANTE I FLAGELLI, CHE DOPO LA MORTE CORPORALE.

LO SPIRITO SANTO GUIDI I VOSTRI PASSI.

Vi abbraccio, pregando COSTANTEMENTE per voi e per le persone a voi care.



venerdì 14 marzo 2014

SOS dal Purgatorio - Il bugiardo incallito (14 marzo 2014)

Stanotte ho sognato un uomo alto e corpulento. Sui 45 anni. Capelli scuri, taglio corto. Occhi scuri. Intelligente, usava la sua intelligenza a fin di male.
Per ottenere ciò che gli faceva comodo, egli - mentendo spudoratamente - una volta presa di mira una persona, la circuiva  e, progressivamente, la isolava dai propri familiari, amici e colleghi.
Poi faceva ricadere, su quella persona, eventi gravi da lui provocati. Così facendo, egli (di volta in volta) riusciva ad ottenere ciò che bramava.
Nella sua vita (non lunga, morì prima dei 50 anni) costui distrusse molte persone. Alcuni finirono in galera, per colpa sua. Altri finirono per diventare schiavi dell'alcool. Altri divennero dipendenti da psicofarmaci ( e altro ancora). Tutte persone che - prima di imbattersi in lui - conducevano una vita assolutamente tranquilla!
Ora quest'uomo si trova nel basso Purgatorio.Soffre molto. Chiede preghiere per poter salire.
(Ha scampato l'inferno perchè - in fin di vita - ha mostrato pentimento, appellandosi alla misericordia di Dio; e anche perchè aveva una moglie buona, che pregava per lui).
Chi lo ritiene, preghi con me. Dio vi compensi.

Naturalmente preghiamo per TUTTE le anime purganti; in specie, per quelle per cui nessuno prega.

(la foto è puramente indicativa)



mercoledì 12 marzo 2014

Stasera docum. su Don Diana, ucciso dalla camorra

(12 marzo) su Rai storia, Canale 54 - ore 21,17.

Caro Don Giuseppe, prega per la conversione di tutti i malavitosi

martedì 11 marzo 2014

BERGOGLIO PROCLAMERA' LECITI I 7 VIZI CAPITALI

(per leggere meglio, cliccare sull'immagine)

Video con testimonianza di Gloria Polo

https://www.youtube.com/watch?v=Jnj44Wehuh8

"Una delle cause della crisi delle vocazioni...

...è l'aborto. 
Perchè satana tenta, con particolare ferocia, quelle donne che attendono un bambino che diverrà Sacerdote o una bambina che diventerà suora. Quando una donna abortisce, MILIONI di demoni gioiscono di questo sacrificio a satana. Il medico abortista, funge da satanico sacerdote ".

(Gloria Polo)



lunedì 10 marzo 2014

MOLTI CONFONDONO I MISTICI CON I PRANOTERAPEUTI

Il Mistico riceve DA DIO questo dono (mi riferisco al Carisma della guarigione). Non vi arriva tramite corsi, attestati o altro, CERCATI DA LUI.
Nel mio caso - come ha confermato Vicka a Medjugorje - davanti ad alcune centinaia di persone - io ho (immeritatamente) ricevuto questo dono tramite il sublime Arcangelo Michele, che mi guarì con le sue mani Sante, da una forma aggressiva di sclerosi multipla, il 6 agosto 2006.
Non mi aspetto di essere creduta, se non da pochi. Anni addietro, infatti, gli Angeli mi dissero: "sarai creduta più da morta, che da viva". D'altronde, Gesù stesso - con tutti i miracoli che compì - fu creduto solo da una minoranza. Per cui, CHI NON MI CREDE, PAZIENZA!




Palmaro diceva la verità, sul RELATIVISMO di Bergoglio. R.I.P.

http://www.ilfoglio.it/soloqui/20109

domenica 9 marzo 2014

Per chi ha bambini piccoli

Fate capire loro che è fondamentale rispettare i 10 Comandamenti di Dio.
E che, dal calpestare uno o più Comandamenti, vengono solo guai.
Così facendo, essi soffriranno meno. Sia in questa vita, che nell'altra.


PER CHI E' DIBATTUTO, SU COME CONSIDERARE BERGOGLIO

Quando i nefasti frutti del massone Bergoglio saranno MATURI (nuova "messa" massonica priva di consacrazione, accoglienza di riti pagani e blasfemi nella Chiese Cattoliche, distorsione dei Sacramenti di Cristo, emarginazione del culto a Maria SS. e ai Santi, abolizione della Confessione, dichiarazione che il peccato e l'inferno non esistono ecc.) I TUOI DUBBI SI DISSOLVERANNO COME NEVE AL SOLE, indipendentemente da quanto affermo io o altre persone.
  • Poichè - se cerchi la Verità con cuore buono e sincero - lo Spirito Santo ti farà comprendere, CON CHIAREZZA, che dovrai ricevere la VERA Eucaristia nei rifugi, dai Sacerdoti che non accetteranno il giuramento e la falsa messa massonica.
  • Durante i flagelli, Bergoglio - per volontà di Dio - morirà. E Benedetto XVI guiderà i Credenti dal suo luogo di esilio (di cui non mi è dato di conoscere il nome, almeno per il momento).
  • Nel frattempo, rimani in FIDUCIOSA ATTESA, cercando di permanere - il più possibile - negli ETERNI Comandamenti di Dio. E, naturalmente, PREGANDO affinchè si realizzi il Disegno di Dio sull'umanità e sulla Chiesa. Meriterai, così, un posto nella nuova epoca (dopo i flagelli: cataclismi vari e guerra mondiale) gioiosa e prospera. Epoca in cui la criminalità, la corruzione, le problematiche ambientali e le varie piaghe sociali attuali, saranno solo un brutto ricordo.  Epoca in cui - finalmente - la Divinità di Gesù Cristo sarà riconosciuta IN TUTTO IL MONDO.

  • Lo Spirito Santo guidi i tuoi passi.


Una preghiera per Padre Amorth

Oggi ho saputo - tramite una cara amica - che Padre Amorth è ammalato.
Ora che la massoneria sta per dichiarare UFFICIALMENTE l'inferno inesistente, le sue parole sono preziose più che mai.
Naturalmente, sempre sia fatta la Divina volontà. Dio vi compensi.




NO ALLE ADOZIONI CONTRO NATURA!

"Chi scandalizza anche uno solo di questi piccoli che credono in me, sarebbe meglio per lui che gli fosse appesa al collo una macina girata da asino, e fosse gettato negli abissi del mare!".  
                 (Dal Vangelo secondo San Matteo: 18 - 6)

I quattro peccati che gridano vendetta al cospetto di Dio:
1° Omicidio volontario; 2° peccato impuro contro natura; 3° oppressione dei poveri; 4° frode nella mercede agli operai.


Coloro che osano profanare il Sacramento del Matrimonio con nozze omosessuali e coloro che osano adottare bambini con una persona dello stesso sesso, in verità avranno MOLTO da soffrire, sia durante i flagelli (ormai vicini) che dopo aver lasciato questa terra. Se essi si pentiranno SUL SERIO - almeno in punto di morte - comunque dovranno soffrire lungamente e duramente nel basso Purgatorio.
Se non si pentiranno, andranno all'INFERNO. PIACCIA, OPPURE NO!


"Le tentazioni si possono vincere" (Giovanni Paolo II)

(Naturalmente, avvalendoci della grazia connessa alla preghiera e ai Sacramenti)

sabato 8 marzo 2014

Dal Purgatorio: Corrado (Mantoni) ringrazia per le preghiere (08/03/14)

Questa notte, per la seconda volta, mi è venuto in sogno Corrado (Mantoni) il noto conduttore.
La prima volta - come alcuni di voi sanno - mi venne (in sogno) per chiedere suffragi.
Stanotte è venuto per ringraziare per i suffragi ricevuti. Si trova nell'alto Purgatorio, ed è parso contento, perchè sa che i suffragi ricevuti lo aiuteranno a passare in Paradiso.
Nel sogno, egli mi ha abbracciato con riconoscente trasporto.
Grazie, dunque, a quanti - fra voi - hanno pregato per lui. Egli ricambia, pregando per noi. Dio vi compensi.

Naturalmente preghiamo per TUTTE le anime purganti; in specie, per quelle per cui nessuno prega.




Festa della donna: LA NOTIZIA PIU' BELLA!


Festa della donna: FATTI, non parole!


Benedetto XVI: le persecuzioni alla Chiesa...


venerdì 7 marzo 2014

2017: IL TRIONFO DEL CUORE IMMACOLATO DI MARIA

Profezia orale, detta da San Pio da Petrelcina ai suoi figli spirituali, sul trionfo del Cuore Immacolato di Maria SS. 
Padre Pio disse loro, che il trionfo del Cuore immacolato di Maria sarebbe avvenuto ad un secolo dalle apparizioni di Fatima (1917) quindi nel 2017. 

La Mistica stigmatizzata Teresa Neumann così profetizzò: “la grande piaga si aprirà nel 1999 e sanguinerà per diciotto anni: sarà questo il tempo di Caino” (1999 + 18 = 2017).

Profezia di Suor de la Nativitè (1731/1798) "Le prime due decadi del secolo del 2000 non passeranno, senza che il giudizio intervenga": quindi  - prima del 2020  - avremo già passato la tribolazione. 

Benedetto XVI ha affermato: “spero di poter celebrare il centenario delle Apparizioni (1917-2017) in una nuova epoca di pace”. 

A buon intenditor, poche parole.




A proposito dell'anticristo

"Un uomo apparentemente buono, ossia l’anticristo, acquisterà grande potere satanico. 
L’azione malefica si verificherà nella festa di un grande Santo: quello che - quando venne chiamato da Dio - cadde da cavallo, e la sua vita fu trasformata. Vi chiedo di mantenere accesa la fiamma della vostra fede.
Vedrete orrori sulla terra. Molti uomini saranno sedotti dalla fiera e marchiati dal suo segno. 
Voi siete di Cristo. Solo Lui dovete servire e seguire. Non lasciatevi ingannare. Solo Dio è il più grande!
                                             (Madonna di Anguera 5/06/2005) 





BENEDETTO XVI E IL CENTENARIO DI FATIMA


                                   Per il momento, non ho ricevuto dettagli, su ciò.
                                   Inutile, quindi, chiedermi particolari, al riguardo.
                                   Qualora li ricevessi, li pubblicherò senza indugio.
                                   Della notizia ho avuto soprannaturale conferma,
                                   per cui, ho la gioia di comunicarvi che è cosa CERTA!

LA RISCOSSA DI BENEDETTO XVI, PONTEFICE LEGITTIMO

(Per leggere meglio, cliccare sull'immagine)

                                   Per il momento, non ho ricevuto dettagli, su ciò.
                                   Inutile, quindi, chiedermi particolari, al riguardo.
                                   Qualora li ricevessi, li pubblicherò senza indugio.
                                   Della notizia ho avuto soprannaturale conferma,
                                   per cui, ho la gioia di comunicarvi che è cosa CERTA!