sabato 29 novembre 2014

Sono raffreddatissima. Appena starò meglio...

...a Dio piacendo, risponderò ad altri messaggi. Kisses and blessings!


SOS dal Purgatorio - Il medico disonesto

(27 novembre 2014)

Questa notte mi è venuto in sogno un uomo che, in vita, fu medico.
Sulla settantina, alto, corporatura normale,  capelli brizzolati, occhiali da vista (con montatura nera)
occhi castani (sguardo di ghiaccio) denti grandi e imperfetti.
Costui, insieme a due colleghi corrotti come lui, prendevano “pezzi” (del corpo) a persone giovani e sane
(dopo aver mostrato loro FALSE LASTRE, li convincevano a farsi operare) e li impiantavano, vendendoli
a caro prezzo – a pazienti malati anziani e molto ricchi.
Dopo anni di queste mostruosità, una paziente (sulla cinquantina, capelli e occhi scuri, corporatura e altezza media) scoprì il tutto e, dopo una fuga rocambolesca dall’ospedale, li denunciò. 
Furono arrestati, processati  e incarcerati.
L’uomo, adesso, si trova in Purgatorio. Per miracolo ha scampato l’inferno, pentendosi.
Chiede preghiere per poter passare in una regione purgativa dove si soffre meno.
Chi lo ritiene, preghi con me. Dio vi compensi.

Un paio di notti prima, ho sognato una gang americana, formata da due uomini e due donne di colore,
(tutti corpulenti) i quali si spostavano a bordo di una mega-auto scoperta, color giallo vaniglia.
Essi condussero una vita da ricchi (gioielli, soldi ecc.) vivendo di truffe e raggiri ben congegnati.
Di questo sogno non ricordo altro. Vi chiedo una preghiera anche per loro.


Naturalmente, preghiamo anche per TUTTE le anime purganti; spec. per quelle che ricevono meno suffragi.


"DIALOGO" INTERRELIGIOSO NON E' VOLUTO DA DIO


(per ingrandire, cliccare sull'immagine) 

domenica 23 novembre 2014

LA NUOVA EPOCA MILLENARIA

(che non ha nulla a che vedere con i FALSI concetti della new age, che NON VIENE DA DIO).


(per ingrandire, cliccare sull'immagine)





LA VITA TERRENA E' UNA PROVA DI FEDELTA' A DIO


(per ingrandire, cliccare sull'immagine) 

I CRISTIANI TIEPIDI NON SARANNO SOLLEVATI


(per ingrandire, cliccare sull'immagine)



(l'immagine è puramente indicativa)

AMIANTO




SOS dal Purgatorio - Il politico corrotto

(21 novembre 2014)

Questa notte ho sognato un uomo  (sui 65 anni) che, quand’era in vita, sfruttava il suo potere per andare con ragazze bellissime, promettendo loro denaro e fama. 
Altezza media, capelli brizzolati (tagliati “a spazzola”) occhi scuri, visibilmente in sovrappeso.
Era sposato, con due figli (una femmina di 10 anni e un maschio di 8 anni).
Entrambi i figli avevano capelli e occhi scuri. Anche i due figli erano in sovrappeso (ma non obesi).
I due ragazzini si davano un mucchio di arie, perché il padre era un personaggio in vista; 
ma anche per il loro agiato tenore di vita.
La moglie sospettava ma, per non rinunciare a una vita agiata, taceva (pur soffrendo ancora, per i tradimenti del marito; benchè meno intensamente, rispetto ai primi anni di matrimonio).
La donna era più alta del marito, capelli e occhi scuri, snella (un po’ rinsecchita) labbra sottili, portamento altero. Aveva qualche anno più del marito.
La corruzione permetteva loro di avere un tenore di vita elevato (viaggi, crociere, cene sontuose e molto altro) a spese dei contribuenti. Dopo parecchi anni di quella vita da nababbi, il marito fu intercettato telefonicamente, fu processato e condannato (unitamente al suo leccapiedi personale e ad altri politici corrotti). Tentò di sfuggire alla pena detentiva dileguandosi, con l’ausilio di persone che gli dovevano dei favori. E, per un po', ci riuscì.
Ma, alla fine, qualcuno parlò. Gli tesero una trappola e finì in galera.
La moglie, dentro di sé, era contenta che il marito fosse finito in carcere.
I figli, apparivano straniti e preoccupati, per il padre in galera, ma anche per il drastico cambiamento delle loro condizioni di vita.

L’uomo, pentitosi in carcere, ha scampato l’inferno. Ma sta soffrendo, da anni, in Purgatorio.
Chiede preghiere per poter passare in una regione purgativa dove si soffre meno.

Chi lo ritiene, preghi con me. Dio vi compensi.

Naturalmente, preghiamo anche per TUTTE  le anime purganti; in specie, per quelle che ricevono pochi suffragi.


mercoledì 19 novembre 2014

SCUSE per ritardo risposte ai messaggi

A causa di impegni lavorativi (urgenti) supplementari, sopraggiunti dal mese di ottobre, purtroppo
ho potuto rispondere solo a pochi messaggi. Ne sono molto rammaricata.
Appena mi daranno un pò di respiro, riprenderò volentieri a rispondere ai vostri messaggi (in ordine di arrivo).
Nel frattempo, non sono mancate (e non mancano) le mie povere preghiere per voi e per le persone
a voi care. Dio vi benedica copiosamente, concedendovi le grazie a voi necessarie. Allison







domenica 16 novembre 2014

SOS dal Purgatorio - PER MARIO (MEROLA)

(15 novembre 2014)

Stanotte mi è venuto in sogno il celebre cantante napoletano Mario Merola.
Mi ha detto di avere fatto molti sbagli, approfittando della sua grande popolarità.
E di aver commesso molti peccati. Ha detto che (nella vita) si è atteggiato a divo, godendo intimamente del fatto che molti lo trattassero come un semi-dio. 
Ha aggiunto che egli fu molto attaccato al denaro, e ai molti regali che gli facevano.
Molte persone – ha detto con espressione seria e rammaricata – alle feste di paese in cui egli si esibiva, veneravano più lui che il Santo che stavano festeggiando(!).
Mario si è pentito, prima di morire. Perciò ha scampato l’inferno.
Ha detto che in Purgatorio sta soffrendo molto, per i suoi molti peccati, “per ritrovare l’umiltà perduta” e per il suo “allontanamento dai veri valori”. Ha detto che sta scontando anche il cattivo esempio dato ai giovani (amava le belle donne e il gioco d’azzardo) nonché il suo eccessivo attaccamento ai piaceri della buona tavola.
Infine, ha aggiunto, sottolineandolo con l’enfasi della voce e dei gesti: “spero che le mie parole, e specialmente il fatto che io sto soffrendo MOLTO, in Purgatorio, siano di monito ai VIPS ancora viventi”. Nel dire “vips” ha usato un tono di voce ironico, volto a far comprendere la stoltezza 
di questo atteggiamento umano, nei confronti dei personaggi pubblici.
Atteggiamento che Dio non vuole, e che ai Suoi occhi risulta come una forma di idolatria.
Prima di andare via, Mario mi ha fatto capire di essere contento di aver avuto il permesso – da Dio – di poter chiedere suffragi ai viventi (è in Purgatorio dal 2006).
E mi ha accennato un sorriso grato.
Il sogno è finito così. Con quel suo lieve sorriso, che denotava anni di pene purgative, ma anche una crescente speranza.

Chi lo ritiene, preghi con me. Dio vi compensi.


Naturalmente, preghiamo anche per TUTTE le anime purganti; in specie, per quelle che ricevono meno suffragi.



domenica 9 novembre 2014

25° ANNIV. CADUTA MURO BERLINO: la FINTA costernazione dei burattini di satana


(per ingrandire, cliccare sull'immagine) 

NON SOLLECITATE LA RISPOSTA. PER FAVORE!

Già mi sento bastantemente a disagio così, per non poter rispondere subito a tutti coloro che mi scrivono (per avere una parola di conforto, un'indicazione, una preghiera...)
Il sollecitare, non giova ad accelerare la risposta. Quando il tempo non c'è, non c'è.
Volendolo, come ben sappiamo, l'Eterno potrebbe farmi avere più tempo, per rispondere ai messaggi ricevuti. Così non è (benchè io preghi in tal senso). Almeno, sino ad oggi. E io rispetto la Sua volontà.
Appena possibile, riprenderò a rispondere ai messaggi (in ordine di arrivo).
Ad ogni modo, Dio vi benedica.



(by Angels) " Accanto a ciascuno di voi, c'è...


SOS dal Purgatorio - Il dignitario di corte

(pomeriggio del 7 novembre 2014)

Questo pomeriggio (come accennato) un’altra anima purgante è venuta, in sogno, a chiedere suffragi.
Questa volta, si tratta di un dignitario di corte (dall’aspetto e dagli abiti, lo si può collocare nell’Europa della fine del 1800). Era vestito di nero, con una sorta di camicia avorio e portava una tuba nera (cappello stile Giuseppe Verdi, per intenderci) e scarpe nere. Grassoccio, non molto alto, folti baffi bianchi (spioventi) e capelli bianchi, riccioluti, che sbucavano qua e là, sotto la tuba. Occhi scuri e vispi.
Costui, era uno degli uomini addetti (tra l’altro) all’accompagnamento di una sovrana europea (di cui non ha voluto fare il nome). La sovrana, quando doveva uscire senza il consorte, lo faceva a bordo di una carrozza nera, trainata da due cavalli possenti.  La sovrana in oggetto era alta, occhi e capelli castani (acconciati dietro la nuca, con qualche ricciolo che ricadeva ai lati del volto) . Corporatura abbastanza snella, strizzata in un busto che ne affinava il punto vita. Abito lungo, scuro, con merletti bianchi che le impreziosivano collo e polsi. Una lunga collana di perle e guanti scuri.
Il dignitario – per ordine del re, ma anche per devozione personale verso la sua sovrana – faceva il possibile per nascondere, alla medesima,  ogni cattiva notizia; istruendo severamente il resto della servitù viaggiante, in tal senso. La sovrana era di animo sensibile, ed era alquanto debole di cuore.
Inevitabilmente, un giorno ella venne a conoscenza di uno scempio ambientale, che le era stato taciuto.
Quando lo scoprì, ella ne rimase molto scossa ed amareggiata. Sia per i sotterfugi cui erano ricorsi i suoi sottoposti, per ordine del  regale consorte; sia per il dissesto ambientale in sé.
Non mi è stato mostrato altro.

L’altero dignitario, sta ora scontando le sue frottole, frodi e furberie varie (volte all’arricchimento personale e familiare) “e anche altro” (testualmente) che non ha voluto precisare.

Chi lo ritiene, preghi con me. Dio vi compensi.


Naturalmente, preghiamo anche per TUTTE le anime purganti; in specie, per quelle che ricevono meno suffragi.


(la foto è puramente indicativa) 

SOS dal Purgatorio - Tre sogni nella medesima giornata (!)

LA FAMIGLIA "RAPINATRICE" E LA FAMIGLIA INDIANA (dell'India)   7 novembre 2014

A volte, per giorni, non viene in sogno nessun’anima purgante ( oppure non lo ricordo, al risveglio).
Altre volte, come in questo caso, ne viene più d’una.

Del primo sogno di questa notte, ricordo solo che erano marito e moglie (sulla trentina) americani,
dediti alle rapine a mano armata. Dopo svariate rapine, vennero arrestati.  Non ricordo altro.

Nel secondo sogno, c’erano due giovanissimi genitori indiani (dell’India).
Essi erano molto poveri. Il loro sogno, era di far studiare i loro figli, affinché conducessero una vita
migliore della loro.  
Per anni, entrambi lavorarono sodo (lei come donna di servizio, lui, come operaio) per riuscire a mantenere dignitosamente la loro unica figlioletta, amatissima da entrambi (tutti e tre, avevano i tratti somatici tipici dell’India).
Tutti e due lavoravano (in India) presso Europei, i quali li facevano lavorare molto, ma spesso, li pagavano bene.  Dopo svariati anni, i due   (dopo aver risparmiato il più possibile, per anni) riuscirono a mettere da parte  una bella sommetta, per riuscire a far studiare la loro figlia, cosa a cui tenevano moltissimo.
La domanda sorge spontanea: come mai, essi si trovano in Purgatorio, se furono lavoratori e genitori modello?
Sono in Purgatorio perché chiedevano più paga del dovuto e, quando se ne presentava l’occasione, commettevano qualche piccola truffa e qualche piccolo furto, ai danni dei ricchi Europei per cui lavoravano.
Alla fine, comunque, la figlia riuscì ad arrivare alla laurea. I suoi genitori riuscirono a vederla laurearsi, ma morirono pochi anni dopo, in seguito alla vita pesante e sacrificata condotta per anni (prima morì il padre, poi la madre).
La bambina divenne un brillante avvocato e condusse una vita agiata (rispetto alla media).
Dentro di sé, era enormemente grata ai suoi genitori.
Si recava spesso davanti alle loro sepolture (non erano stati cremati, ma seppelliti) dove raccontava loro le sue giornate, piangendo di gratitudine.
Poi, ella si sposò, con un giovane uomo benestante. Vissero in una bella casa e diedero ai loro figli i nomi dei genitori di lei.

Chi  - tra voi – lo ritiene, preghi con me per  ambedue le coppie. Dio vi compensi.

Naturalmente, preghiamo anche per TUTTE le anime purganti; spec. per quelle che ricevono pochi suffragi.



p.s. Nel pomeriggio del 7 novembre 2014, un’altra anima purgante ha chiesto suffragi, in sogno. Segue nota relativa.





sabato 8 novembre 2014

ANCHE IL PARADISO E' UN GIGANTESCO PIANETA


(per ingrandire, cliccare sull'immagine)


 

(per ingrandire, cliccare sull'immagine)

 

ANCHE IL PURGATORIO E' UN GIGANTESCO PIANETA


(per ingrandire, cliccare sull'immagine)


L'INFERNO E' UN GIGANTESCO PIANETA


(per ingrandire, cliccare sull'immagine) 



satanici frutti Bergoglio: STORTURE SUL PURGATORIO


(per ingrandire, cliccare sull'immagine) 

Bergoglio HA IL 666 NEL COGNOME


(per ingrandire, cliccare sull'immagine) 

TECNICHE DI CONTROLLO dei burattini di satana


BURATTINI DI SATANA (in U.S.A. e U.E)