sabato 31 ottobre 2015

Invoc. SS. Trinità contro RITI notte di halloween



No halloween - Invocazione a San Michele Arcangelo e agli Angeli Custodi

Glorioso Arcangelo Michele, purissimi Angeli Custodi, proteggete quanti si accostano alle pratiche connesse ad halloween, ritenendole innocue; in specie,

i giovanissimi ed i giovani. Per Cristo, nostro Signore. Amen.



Ricordati di NON santificare le feste SATANICHE

Insegniamo alle giovani generazioni a venerare i Santi e a commemorare i defunti. NON acclamiamo demoni e mostri.



Nella nuova epoca (dopo i flagelli) questa ricorrenza di matrice satanica non ci sarà più. Lode a Dio e a Maria SS.



(per ingrandire, cliccare sull'immagine)

No halloween - Invocazione al Preziosissimo Sangue di Cristo

Signore Gesù, spargi il Tuo preziosissimo sangue su tutte quelle anime che, 

nel mondo, acconsentono all'acclamazione dell'orrido e dell'occulto. Purificale. 

E salvale dalle nefaste conseguenze derivanti da tale accondiscendenza. 

Tu, che vivi e regni nei secoli dei secoli. Amen. 




Festeggiare halloween è un peccato DA CONFESSARE

Festeggiare la ricorrenza di halloween è un peccato da confessare

Poichè è ACCONDISCENDENZA all'orrido e profanazione 

della solennità di Ognissanti. (by Allison Misti)




P. AMORTH: HALLOWEEN E' TUTT'ALTRO CHE INNOCUA!


IL VERO REGISTA DI HALLOWEEN


(per ingrandire, cliccare sull'immagine) 


P. AMORTH: "SATANA E' COME UN CANE LEGATO...



Per voi che mi volete bene (about Halloween)

Solitamente, il dolore connesso alle Ferite mistiche il venerdì si accentua, mentre il sabato (giorno di Maria SS.) e la Domenica (giorno del Signore) decresce.
Oggi, invece, pur essendo sabato, il dolore è ancora più forte. Presa da alcune faccende urgenti da sbrigare, stamattina e nel primo pomeriggio mi sono chiesta (più volte) come mai.
Poi, finalmente ho collegato. Oggi è la giornata più insatanassata dell'anno. Quindi, le sofferenze degli stigmatizzati vengono utilizzate per strappare a satana alcune tra le sue innumerevoli prede odierne.
Come sempre, mi inchino alla volontà dell'Altissimo, chiedendovi - oggi - una preghierina supplementare, affinchè io non crolli miseramente sotto il peso della suddetta sofferenza.
DIO VI COMPENSI MIRABILMENTE. 
Ricambio di tutto cuore, abbracciandovi con spirituale slancio. Allison



giovedì 29 ottobre 2015

.S CATERINA da Siena: LA VERITA' VA DETTA!


PADRE PIO: "TERRIBILE E' LA GIUSTIZIA DI DIO, MA...


CHI SCEGLIE DI COMPIERE IL MALE


by ANGELS: il gioco dell'albero

(lo ripropongo per i nuovi lettori)


ETERNA LODE A DIO E AI SUOI MERAVIGLIOSI ANGELI
Allison Misti

MARIA SS. PREGATE ACCANTO AI VOSTRI MALATI


CHI E' DAVVERO VICINO A DIO, NON RUBA!

In questo caso, il riferimento è alle mie note, ma vale - ovviamente - per le note di chiunque altro.
Persone che si definiscono "vicine a Dio", stanno manipolando - SENZA RITEGNO - e senza gratitudine, alcune delle mie umili note. SPACCIANDOLE PER FARINA DEL LORO SACCO. Non che io me ne dolga più di tanto (io anelo a tornare il prima possibile nel nascondimento, come chi mi conosce da tempo sa bene) MA NON SI FA. E' COMUNQUE UNA FORMA DI FURTO.
E' comunque un peccato. E, come tale, va confessato. Piaccia, oppure no.
Se vedrete alcune mie note col mio nome a caratteri cubitali, sappiate che per me non è una questione di orgoglio, ma DI PRINCIPIO. Preghiamo anche per loro. DIO VI COMPENSI. Allison Misti


SETTIMO COMANDAMENTO: NON RUBARE! 

LA GRANDE BATTAGLIA E' IN ATTO


GESU':STOP VIZI CAPITALI - pregate X NEMICI e x DEFUNTI

Messaggio di Gesù Sommo Sacerdote del 29 Ottobre 2015 al Giglio del Santo Volto.

«Alzati, va a Ninive la grande città e in essa proclama che la loro malizia è salita fino a me».
(Giona 1, 2)
Presero Giona e lo gettarono in mare e il mare placò la sua furia.
(Giona 1, 15)
Osserva i comandi del Signore tuo Dio camminando nelle sue vie e temendolo
(Deuteronomio 8, 6)
Perché il Signore tuo Dio passa in mezzo al tuo accampamento per salvarti e per mettere i nemici in tuo potere; l'accampamento deve essere dunque santo, perché Egli non veda in mezzo a te qualche indecenza e ti abbandoni.
(Deuteronomio 23, 15)

Figli Miei, Io conosco ogni singolo pensiero. 
Ogni cosa di voi Mi è nota, perciò non siate come gli ipocriti, bensì cercate di aprire gli occhi innanzitutto ai peccati che voi stessi, frequentemente, commettete.
Non suscitate scalpori e non congiurate contro alcuno dei vostri fratelli, prima di aver ripulito e riordinato le vostre coscienze. 
È giunto il momento di guardarvi dentro.
Seguite come linea guida la Legge di Dio (i 10 Comandamenti) e cercate di capire se siete vittima di alcuno dei sette vizi capitali.
Domandatevi se pregate abbastanza per le anime che vi sono affidate, specialmente per i vostri nemici.
ChiedeteMi di portar via il rancore, per lasciare spazio alla misericordia. 
Non abbiate paura di abbandonarvi a Me.
Perdonate a cuore aperto e affidateli a Me, il Salvatore. 
Io li laverò nell' Acqua e nel Sangue, tenendoli stretti alla Croce della Purificazione, nonché al Mio Sacratissimo Cuore.
Affidateli tutti, affidateli a Me; Io posso salvare le loro anime.
È importante la recita quotidiana, alle tre pomeridiane, della Divina Misericordia.
PortatemeLi utilizzando questa potente preghiera.
Recitatela a cuore aperto, più volte al giorno se potete.

Il Cielo Ha messo a vostra disposizione degli strumenti semplici, ma potenti, per salvare voi stessi e le anime dei peccatori. 
In questi giorni che precedono la ricorrenza dei defunti, vi prego di applicare le indulgenze che la Chiesa ha messo a disposizione per queste anime.
Pregate in loro suffragio, specialmente affidateMi quelle più indietro nel percorso di purificazione, affinché possano trarre beneficio ed avanzare ai livelli più alti del Purgatorio. 

Dare sollievo e speranza a queste anime, offrire Sante Eucarestie, è un atto caritatevole di grande rilevanza, agli occhi di Dio.
Siate caritatevoli, dunque e amate, amate come Io vi Ho amati e vi amo.
Spezzate le catene del peccato e venite a Me, come un fanciullo in totale abbandono. 
Io vi proteggerò. Non abbiate a temere.
Sono il Maestro, la vostra Guida, l'Arma contro la tentazione, Colui che vi Ha riscattati con il Proprio Sangue e che darebbe la vita ancora una volta, ripercorrendo lo stesso Calvario, pur di riportarvi al Padre, salvandovi tutti dalla morte eterna.
Il vostro Gesù, Sommo ed Eterno Sacerdote vi lascia la Sua Pace e vi benedice, amati figli.

Perciò dice il Signore: Io di nuovo mi volgo con compassione a Gerusalemme: la mia casa vi sarà riedificata - parola del Signore degli eserciti - e la corda del muratore sarà tesa di nuovo sopra Gerusalemme.
(Zaccaria 1, 16)
Se io avessi commesso di mia testa una perfidia, poiché nulla rimane nascosto al re, tu stesso saresti sorto contro di me».
(2Samuele 18, 13)
Ivi berrai al torrente e i corvi per mio comando ti porteranno il tuo cibo».
(1Re 17, 4)
Io sono l'Alfa e l'Omega, dice il Signore Dio, Colui che è, che era e che viene, l'Onnipotente!
(Apocalisse 1, 8)


mercoledì 28 ottobre 2015

MARIA SS. LE PREGHIERE DEI PURI, ARRIVANO A DIO

Messaggio della Regina degli Angeli del 27 Ottobre 2015 al Giglio del Santo Volto.

Guardatevi pertanto da un vano mormorare,preservate la lingua dalla maldicenza,perché neppure una parola segreta sarà senza effetto,una bocca menzognera uccide l'anima.
(Sapienza 1, 11)
Si indagherà infatti sui propositi dell'empio,il suono delle sue parole giungerà fino al Signore a condanna delle sue iniquità
(Sapienza 1, 9)
Ma io gli feci rispondere: «Le cose non stanno come tu dici, ma tu inventi!».
(Neemia 6, 8)
Ordinai loro: «Le porte di Gerusalemme non si aprano finché il sole non comincia a scaldare e si chiudano e si sbarrino le porte mentre i cittadini sono ancora in piedi; si stabiliscano delle guardie prese fra gli abitanti di Gerusalemme, ognuno al suo turno e ognuno davanti alla propria casa».
(Neemia 7, 3)

Mia cara figlioletta, quanto la menzogna e la maldicenza disgustano io Mio Cuore così Puro e Santo!
Ho pianto così tanto perché vi siete allontanati da Me, seguendo l'egoismo e la menzogna di ciò che il mondo vi offre; ma sappiate che tutte queste cose sono come la vana gloria, tendono a sfumare rapidamente. 
Esse vi allontanano dall'obiettivo principale, che è il Signore.
Il desiderio di accostarsi a Lui viene meno sempre di più. Cercate nuove esperienze mondane, piuttosto che rifugiarvi tra le Mie braccia e lasciarvi condurre sulle Via che porta verso il Cielo.
Innalzatevi spiritualmente, lasciando cadere le inutili zavorre caratterizzate da ciò che la società corrotta vi sta imponendo.
Voi state gratuitamente immagazzinando costrizioni mentali, siete completamente plasmati su modelli che vanno oltre la decenza e la dignità umana.
Moderatevi nell'abbigliamento e nel comportamento, a Dio dispiacciono le volgarità e le nefandezze.

Le vostre mode indecenti indignano il Cielo e tutta la Corte Celeste giunge in vostro soccorso, ma non ne sapete cogliere gli ammonimenti continui.
Pensate al vostro Angelo custode e a ciò che è costretto a sopportare per amore vostro e del buon Dio, che vi ha affidati a queste meravigliose e purissime Creature.
Vi prego di tener conto che le vostre azioni sbagliate portano sofferenza a questo Compagno di viaggio.
Se non siete nella purezza dell'anima e delle azioni, non potete essere in grado di comprenderne i santi suggerimenti.
Abbiatene cura come come il più caro dei vostri congiunti, pregate uniti, in perfetta comunione, chiedendogli di accompagnarvi nelle orazioni.
Se agirete con cuore aperto e lo invocherete con la volontà di agire nel bene, egli sarà pronto a sostenervi nella preghiera e presentarla al Trono dell' Altissimo, che l'ascolterà. 
Come Regina degli Angeli, vi esorto nuovamente a domandare ai Celesti Messaggeri protezione assidua, assistenza nelle azioni e nella preghiera e intercessione sia per voi stessi, che per chiunque stiate pregando o vogliate proteggere.
Loro sono pronti a venire in vostro soccorso; basteranno delle brevi, ma potenti invocazioni. 
Tutto ciò che viene realmente dal cuore e passa attraverso Me e i Santi Messaggeri, arriva al Trono di Dio e trova la sua risposta, a tempo debito. 
Non esiste preghiera o invocazione dettata dal cuore, che non venga ascoltata dal Padre Celeste.
Il cuore è ciò che conta.
La purezza, la continenza, il rispetto della Legge e la vera carità, quella fatta con il buon proposito, sono la strada migliore per innalzare lo spirito e santificare le vostre anime.
Io Sono la via migliore e più breve per il percorso di santificazione. 
La Mamma Celeste vi prende per mano e vi indica il cammino, per acquisire le virtù ed innalzarvi verso l'Alto.
Consacrandovi al Mio Cuore Immacolato ogni giorno, diverrete sempre più vicini agli Angeli di Dio.
ChiedeteMi di santificarvi e far si che siate purificati prima che giunga l'Intervento Divino a far breccia nei cuori.
Il Cielo necessita di anime che siano in stato di purezza, perché le preghiere di coloro che sono esenti dal peccato grave, arrivano direttamente a Dio, specialmente facendole passare attraverso le Mie Mani Purissime.
Santificatevi ed aiutateMi, con il supporto dei Santi Angeli, a preparare le anime e preservarle dall' inferno.
Il tempo stringe, ma Io sono con voi.
La Mamma vi indica la Via, aiutateMi a salvare anime, bambini Miei.

Il popolo protestò contro Mosè: “Dateci acqua da bere!”. Mosè disse loro: “Perché protestate con me? Perché mettete alla prova il Signore?”.
(Esodo 17, 2)
«La lunga pace di cui godiamo grazie a te e le riforme che ci sono state in favore di questo popolo grazie alla tua provvidenza, le accogliamo in tutto e per tutto, eccellentissimo Felice, con profonda gratitudine.
(Atti 24, 17)
Ci sono stati anche falsi profeti tra il popolo, come pure ci saranno in mezzo a voi falsi maestri che introdurranno eresie perniciose, rinnegando il Signore che li ha riscattati e attirandosi una pronta rovina.
(2Pietro 2, 1)


domenica 25 ottobre 2015

MOLTI FAN CONFUSIONE TRA GIUDIZIO, INSEGNAMENTO E CONSIGLIO

                Ricordiamo sempre che noi dobbiamo detestare il peccato, 
               ma non il peccatore.


(per ingrandire, cliccare sull'immagine) 


GESU': ACCETTATE LA SOFFERENZA, ESSENZIALE PER LA VOSTRA CRESCITA SPIRITUALE

Messaggio di Gesù Sommo Sacerdote del 25 Ottobre 2015 al Giglio del Santo Volto.

Non siate come i vostri padri, ai quali i profeti di un tempo andavan gridando: Dice il Signore degli eserciti: Tornate indietro dal vostro cammino perverso e dalle vostre opere malvage. Ma essi non vollero ascoltare e non mi prestarono attenzione, dice il Signore.
(Zaccaria 1, 4)
Non avrai con maschio relazioni come si hanno con donna: è abominio.
(Levitico 18, 22)
Egli infatti dice alla neve: «Cadi sulla terra» e alle piogge dirotte: «Siate violente».
(Giobbe 37, 6)
Considerando la vostra condotta casta e rispettosa
(1Pietro 3, 2)
Nessuno infatti agisce di nascosto, se vuole venire riconosciuto pubblicamente. Se fai tali cose, manifèstati al mondo!».
(Giovanni 7, 4)
Nessuno però ne parlava in pubblico, per paura dei Giudei.
(Giovanni 7, 13)

Non potrò mai accettare ciò che nella Sacra Bibbia è descritto come abominio.
La Sacra Parola parla chiaro.
Essa, non è poi così complicata, dal momento in cui la vostra anima è da voi stessi predisposta ad accoglierne e metterne in pratica il Suo contenuto.
Chiedete e vi sarà dato, cercate e troverete, bussate e vi sarà aperto.
Se è la Volontà di Dio che volete veramente compiere, siate certi che Essa, non mancherà d'istruirvi nel cammino.
Se vivete nella Divina Volontà e con il cuore e il dovuto timore accogliete i Suoi Comandamenti, Io, il vostro Gesù, protenderò le mani versi di voi per non farvi deviare nel percorso. 
VogliateMi con tutto il cuore, ed Io verrò a proteggervi e sostenervi nella prova della Purificazione già in atto da tempo.
Accettate la sofferenza che ne deriva; essa è essenziale per la vostra crescita spirituale. 
Ogni sensibilizzazione al male o al bene che vi attorniano, fa parte della crescita fruttuosa per riportarMi le anime lontane.
Attribuite allo Spirito di Dio questi fatti, poiché è Lui che vi suggerisce dove e come operare con la preghiera o l'aiuto materiale. 
Io sentivo le sofferenze di ogni anima che a Me si accostava ed Ero pronto a portare il conforto della Parola e della guarigione laddove lo Spirito di Dio Padre voleva che operassi.
Porteremo insieme la Croce affinché non sia un peso insostenibile, bensì, condividendone la mole, vi santifichiate e allo stesso tempo la sentiate alleggerita e più sopportabile.
D'altra parte, senza la Croce non c'è Resurrezione e Vita Nuova, senza mortificazione, non c'è purificazione. 
Che lo possiate accettare o meno, questa è la  Via.
La Croce è un fardello che può cambiare anche giorno dopo giorno; la si può portare soli, o può essere che oggi, voi siate il Cireneo di altri.
È il Cielo a designare il percorso, se lo accettate; se togliete il velo della cupidigia e dell' egoismo, sarete liberi da ogni catena e vi verrà mostrata la Via.
Avrete gli occhi finalmente aperti per vedere dove il Padre, giorno per giorno, situazione dopo situazione, vi Sta chiamando ad operare nel Suo Nome.
Infine Io vi dico: chi siete voi per dare giudizio? Non puntate il dito, non accostatevi con le accuse alle labbra bensì, avvicinatevi con l'intenzione di portare la Mia Pace e l'Amore di Dio.
Dove c'è lite, portate Pace.
Dove c'è sofferenza, portate il sorriso e l'aiuto fraterno.
Dove c'è buio, accendete una fiamma con la scintilla dello Spirito, piantate il Seme della Parola e chiedete al Padre di prenderSi cura di quell'anima; sarete certi, che la vostra fede l'avrà condotta sulla via della Salvezza. 
E ricordate, Miei amati figli, che i miti e gli umili di cuore, saranno coloro che avranno in eredità la terra.
Il vostro Gesù, Sommo ed Eterno Sacerdote.

Profetò anche per loro Enoch, settimo dopo Adamo, dicendo: «Ecco, il Signore è venuto con le sue miriadi di angeli per far il giudizio contro tutti
(Giuda 1, 14)
Convincete quelli che sono vacillanti,
(Giuda 1, 22)
altri salvateli strappandoli dal fuoco, di altri infine abbiate compassione con timore, guardandovi perfino dalla veste contaminata dalla loro carne.
(Giuda 1, 23)
Nicànore, dunque, alzata la testa con tutta la superbia, aveva decretato di erigere un pubblico trofeo per la vittoria sugli uomini di Giuda.
(2Maccabei 15, 6)
E Geremia stendendo la destra consegnò a Giuda una spada d'oro, pronunciando queste parole nel porgerla
(2Maccabei 15, 15)
«Prendi la spada sacra come dono da parte di Dio; con questa abbatterai i nemici».
(2Maccabei 15, 16)


mercoledì 21 ottobre 2015

La vera forza viene da Dio!


GESU':SOLO ATTRAVERSO I COMANDAMENTI, SARETE SALVI

Messaggio di Gesù Sommo Sacerdote del 21 Ottobre 2015 al Giglio del Santo Volto. 

Fece quindi accostare il giovenco del sacrificio espiatorio e Aronne e i suoi figli stesero le mani sulla testa del giovenco del sacrificio espiatorio.
(Levitico 8, 14)
L'acqua nostra beviamo per denaro,la nostra legna si acquista a pagamento.
(Lamentazioni 8, 4)
Silenzio, alla presenza del Signore Dio,perchè il giorno del Signore è vicino,perchè il Signore ha preparato un sacrificio,ha mandato a chiamare i suoi invitati.
(Sofonia 1, 7)

Sarà attraverso di Me, il vostro Sommo Sacerdote Gesù Cristo, che otterrete la Salvezza Eterna.
Solo attraverso Me e la Santa Legge, sarete salvi.
Altra dottrina, altra Legge al di fuori delle
Sacre Tavole, non potrà salvarvi.
Non esiste uomo sulla terra, a cui il Padre abbia concesso il Suo beneplacito, che possa modificare a proprio piacimento la Legge e la Sacra Scrittura, questo sia chiaro.

Alcun uomo, che si dichiari cristiano, può fuoriuscire dalla Verità.
È un peccato che difficilmente verrà perdonato, poiché l'uomo che conosce la Legge di Dio, ha già compreso l'indiscutibilità della Stessa.
Ed è per tal motivo, che ogni deviazione o violazione non potrà essere giustificata, davanti al Padre.

Miei amati, state vivendo momenti in cui le scelte segneranno il vostro destino e siete a rischio di cadere se non vi aggrapperete saldamente a Me, il vostro Salvatore.
Mai come ora si sono intensificati gli attacchi all'Autorità del Padre e alla Santa Chiesa, la Mia Chiesa in terra. 
I frammenti si stanno disperdendo, mentre viene smantellata, pezzo dopo pezzo.
Ma se così non fosse, non potrei ricostruirLa più forte di prima, Santa e indissolubile.
Tutto ciò è nel Progetto di Dio, per poter purificare ogni Sua Opera contaminata dal male.

Piango e Sono rattristato nel vedere come si stanno intensificando gli abomini, ma Sono consapevole che presto, tutto tornerà a risplendere di una nuova Luce e Sono felice e confortato quando Mi siete fedeli, quando Mi cercate, quando offrite tutto di voi per la realizzazione del Piano finale di Salvezza e la ricostruzione della Chiesa, che Sono venuto a edificare con la Mia Prima Venuta in terra.
Adesso, Sono consapevole, più che mai, che i Miei figli ascoltano gli appelli del Cielo.
State rispondendo in molti alla Chiamata finale e Sarò con voi sino alla fine della battaglia. 
ChiedeteMi di aiutarvi nel combattimento, rafforzate la preghiera e restate saldi in Me, il Salvatore. 
Accostatetevi degnamente alla Mensa, ogni volta che potete.
CustoditeMi nella vostra anima.
Anche quando vi sentirete soli nelle prove dolorose, state pur certi che vi riporterò nella Pace, che vi siedo accanto e vi conduco nel cammino; siatene consapevoli Miei amati.
Vi Sto fortificando, abbracciandovi e sostenendovi affinché non possa perdervi, ma utilizzarvi come strumenti per condurre le anime alla Vita Nuova, al Nuovo Paradiso che vi sta aspettando.
Non lasciatevi tentare dal maligno, Ho bisogno di tutti voi, Miei amati.

Le prove grandiose che i tuoi occhi hanno visto, i segni e i grandi prodigi.
(Deuteronomio 29, 2)
Ciro gli disse: Prendi questi arredi, portali nel tempio di Gerusalemme e fà in modo che il tempio sia ricostruito al suo posto
(Esdra 5, 15)
Prendi come modello le sane parole che hai udito da me, con la fede e la carità che sono in Cristo Gesù.
(2Timoteo 1, 13)
e che fin dall'infanzia conosci le sacre Scritture: queste possono istruirti per la salvezza, che si ottiene per mezzo della fede in Cristo Gesù.
(2Timoteo 3, 15)


martedì 20 ottobre 2015

TRASMISSIONI PILOTATE: LA STRADA DEI MIRACOLI


(per ingrandire, cliccare sull'immagine) 






DIO PADRE:CHIEDETE A ME DI PREDISPORRE LE ANIME CHE AVVISERETE

Messaggio di Dio Padre del 20 Ottobre 2015 al Giglio del Santo Volto.

Se fin da principio io avessi steso la mano per colpire te e il tuo popolo con la peste, tu saresti ormai cancellato dalla terra
(Esodo 9, 15)
Così anche ogni oblazione, cotta nel forno o preparata nella pentola o nella teglia, sarà del sacerdote che l'ha offerta.
(Levitico 7, 9)
Un vasaio, impastando con fatica la terra molle, plasma per il nostro uso ogni sorta di vasi. Ma con il medesimo fango modella e i vasi che servono per usi decenti e quelli per usi contrari, tutti allo stesso modo;quale debba essere l'uso di ognuno di essi lo stabilisce il vasaio.
(Sapienza 15, 7)
Poi disse a un altro: Tu quanto devi? Rispose: Cento misure di grano. Gli disse: Prendi la tua ricevuta e scrivi ottanta.
(Luca 15, 7)
Fate attenzione, figli Miei, a ciò che sto per dirvi: porgete l'orecchio alle Mie parole, che risuonano come il rombo del tuono.
È presto fatto, che la Giustizia si presenti a voi e mentre coltiverete il vostro orto per aumentarne il raccolto, il Soffio forte del Mio Spirito scenderà sul popolo fedele.
Una nuova Effusione del Paraclito si stenderà sulle anime che vivono nella Legge ed eseguono perfettamente la Mia Volontà.
Ho bisogno che il Mio popolo eletto si rafforzi nella fede e nello svolgimento delle buone opere intraprese.
Vi condurrò passo dopo passo, sulla via della perfezione dello spirito e vi preparerò a condurre le anime disperse all'Ovile Santo, più in fretta che potete.
Non posso permettere che venga a perdersi una sola delle Mie creature. 

C'è il rischio che la Verità durante l'Atto di Misericordia, colpisca duramente le anime e che esse non possano sostenerne il peso.
Qualora vi siano state mancanze piuttosto rilevanti, esse potrebbero non tenerne il peso spirituale e restarne sopraffatte.
Perciò vi chiedo di pregare fortemente d'ora in avanti e tentare, preparandole in anticipo con la forte orazione, di avvertirle della portata dell' Evento che cadrà sull'umanità.

Chiedete a Me, il Padre vostro, di predisporre spiritualmente le anime che avrete il compito di avvisare, affinché il seme della vostra evangelizzazione possa fruttare nel loro cuore.
Basta una scintilla per avviare un grande fuoco. Se chiederete l'Azione dello Spirito Santo, Esso agirà dove la scintilla sarà stata accesa.
Vi voglio forti figli Miei, e saldi nella Legge Divina e nella fede.
Vi prego di accettare questo Dono, questa nuova Effusione, per portare avanti la Missione che vi Ho affidato.
Restate puri nell'anima e nel corpo, e Mi permetterete di agire su di voi con la massima Potenza dello Spirito.
Avanti con coraggio, Miei amati figli.
Il Padre vostro che È nei Cieli vi benedice e vi ringrazia. 

Il padrone lodò quell'amministratore disonesto, perché aveva agito con scaltrezza. I figli di questo mondo, infatti, verso i loro pari sono più scaltri dei figli della luce.
(Luca 15, 8)
Ora che sai queste cose in particolare, tu, re, provvedi al paese e alla nostra stirpe che va decadendo, con quella cortese benevolenza che hai con tutti
(2Maccabei 14, 9)


Questa è l'Immagine più somigliante che io abbia trovato (sinora) rispetto all'Originale, che io ho INDEGNAMENTE ricevuto la Grazia di vedere più volte, sia da sveglia (visioni + viaggi d'anima) che in sogno. Solo che, il Padre Santissimo, pur avendo barba e capelli bianchi ( a differenza dello Spirito Santo, che li ha in parte scuri) è di aspetto vigoroso e non è affatto stempiato. Allison Misti 

domenica 18 ottobre 2015

SOS dal Purgatorio - La "sposa" del Faraone

(17 ottobre 2015)

Per chi mi segue da tempo, non si tratta del giovane faraone (giovane e di buon cuore) che ho sognato il 15 e il 18 marzo del 2014. Questo qui era adulto (sui 35 anni) e aveva un’espressione molto determinata; decisamente meno sensibile e altruista, rispetto al primo. Alto e robusto (ma non in sovrappeso) occhi e capelli scuri, sopracciglia folte e naso leggermente adunco e pelle ambrata. Tipici indumenti e calzari da faraone. Purtroppo quasi mai le anime purganti mi dicono i loro nomi. Nemmeno questo faraone, lo ha fatto.
 Ecco quello che ho “visto”: una lunga serie di BELLE fanciulle, sedute l’una accanto all'altra e disposte in numerose file. Esse si trovavano in una sorta di luogo sacro. Un luogo in cui potevano accedere solo il faraone e pochi altri, addetti alla cerimonia che stava per iniziare.
Le fanciulle suddette erano state prese dalle rispettive famiglie (con il pieno consenso dei familiari, per i quali rappresentava un onore) e istruite a dovere per la cerimonia a cui erano state ammesse.
La suddetta cerimonia si svolgeva una volta all'anno, in questa sorta di tempio  (semi oscuro e alquanto polveroso).Dopo una lunga attesa, fa il suo ingresso il faraone, il quale va a sedersi su un trono (di pietra pregiata) disposto al centro di una sorta di altare, come se egli stesso fosse dio. E’ solo. Non vi sono persone (tanto meno donne) assise accanto a lui. Al suo ingresso, le fanciulle – all'unisono – chinano il capo, con deferenza La  cerimonia ha inizio (nel sogno, io mi trovo nella parte destra del tempio, da dove riesco ad osservare abbastanza bene, malgrado vi siano numerosi pilastri, che non consentono di vedere il tutto nella sua completezza).
Il silenzio è assoluto. Non odo introduzioni di strumenti musicali. Né vedo torce accese. La  poca luce che filtra, lo fa da alcune feritoie, appositamente studiate e realizzate a tale scopo.
Ad un cenno del faraone, viene liberato un grosso volatile, che inizia a svolazzare per tutto il tempio, attento ed addestrato a non schiantarsi contro le colonne presenti. All'inizio non riesco a vedere bene di che uccello si tratta, ma poi, quando si posa sulla testa di una delle fanciulle – e vi si sofferma per alcuni secondi - lo osservo bene; e mi rendo conto che si tratta di un avvoltoio (vedi nota 1).
Il volatile viene poi prelevato, da un addetto alla cerimonia, e riportato nel suo luogo di (dorata) detenzione, ossia una sorta di sacrestia, che si trova nella parte destra del tempio.
Il faraone si alza e, con espressione compiaciuta, lascia alla svelta il “luogo sacro”.
La mia Celeste Guida mi spiega che la fanciulla prescelta (sul cui capo si è posato l’avvoltoio “sacro” ) veniva eletta “sposa” (non moglie, attenzione, ma concubina!) del faraone. Quindi, ella veniva lavata, profumata, acconciata (da apposite ancelle) ed abbigliata per l’accoppiamento col faraone.
Una cerimonia certamente blasfema  ma, indubbiamente, suggestiva. Il luogo “sacro” si sfolla velocemente. Indi, mi viene spiegato che la prescelta (anche se di umili origini, purchè bella!) iniziava a condurre un tenore di vita degno di una donna di rango. La sua famiglia veniva largamente ricompensata (economicamente parlando) tramite alcuni dignitari, addetti allo scopo. Fin qui, niente di particolare. Ma è il seguito, ad essere shoccante. Sfollato il tempio, mi viene spiegato, infatti, che la concubina di turno – una volta che il faraone si fosse stufato di lei – sarebbe stata messa a morte (affinchè non rivelasse dettagli intimi sul faraone, ma anche perché lei non doveva accoppiarsi con nessun altro). L’anno successivo, la cerimonia si sarebbe ripetuta, nel giorno consueto. E così via, fino alla morte del faraone (vedi nota 2).
La particolarità di questo sogno, è costituita dal fatto che – un anno – venne prescelta una straniera, una “infiltrata” mandata lì da tre uomini (parevano esploratori, a giudicare dal loro abbigliamento) decisi a sapere tutto di quella cerimonia esclusiva, che si svolgeva sempre “a porte chiuse”.
La bella straniera – con sommo stupore dei suoi tre connazionali – dopo aver mantenuto il patto di rivelare loro ogni dettaglio della cerimonia, decise di rimanere lì, pur sapendo che – quando il faraone si fosse stancato di lei – l’avrebbe fatta mettere a morte (!)  Ciò perché ella si era innamorata dell’uomo, indipendentemente dal suo altissimo rango. Evidentemente, ella sperava che anch'egli si legasse fortemente a lei ma, purtroppo, non andò così. 
Il faraone, pentitosi in extremis, ha scampato l’inferno, per divina bontà. Però, egli è ancora in Purgatorio, sin dai suoi tempi (!) a causa delle innumerevoli persone che persero la vita a  causa sua (tra cui molte fanciulle, appunto) nonché a causa degli altri suoi peccati, dei quali non mi è stato svelato nulla. Solo adesso, l’Altissimo gli ha concesso la grazia di poter chiedere suffragi a noi viventi. Chi di voi lo ritiene, preghi con me.
Dio vi compensi. Allison Misti

Naturalmente, preghiamo anche per TUTTE le anime purganti; in specie, per quelle che ricevono meno suffragi.

Nota 1 – Ricordavo che alcuni animali erano considerati sacri, dagli antichi Egizi. Ma non ricordavo che anche l’avvoltoio lo fosse. Ne ho trovato conferma – mentre redigo questa nota – in Internet.
“Nella tradizione egizia , l’avvoltoio veniva utilizzato per uno scopo protettivo, infatti lo utilizzavano soprattutto il re e la regina sui propri copricapi o nelle raffigurazioni o addirittura nelle loro camere mortuarie, proprio per la valenza del suo significato, legato al culto dei morti. L’avvoltoio assume principalmente il valore di protezione, incarna il significato di morte, ma nella valenza di resurrezione (nell’aldilà)”.

Nota 2 – In televisione non ho mai sentito parlare di una cerimonia simile, in relazione agli antichi Egizi. Probabilmente, o la cosa era stata istituita (e quindi, si limitava) a quel particolare faraone; oppure, i faraoni che lo fecero, volevano che la cosa fosse divulgata il meno possibile.

p.s. Mentre mi preparo per andare al lavoro (albeggia) ho ancora quei colori, quei profumi e quelle immagini davanti agli occhi. Anche questo sogno (come altri, ma pochi, in tutto) mi ha dato la netta sensazione di essere proprio là! Sono quasi certa che mi sia stato concesso – dall’Eterno – di accedere a quelle immagini dalla quinta dimensione, nella quale – per quanto è di mia conoscenza - le anime dei  Beati, dei Santi ( e - talora - dei Mistici, ancora viventi) possono vedere il proprio o altrui passato, come se fossero al cinema. Non tutto è visibile, però. Solo quella parte che Dio ritiene (utile ed opportuno) che essi possano vedere.
Da bambina (avevo cinque anni, lo so bene perché l’anno dopo cambiammo casa, e ciò avveniva nella casa vecchia) come a voi accennato, io vedevo anche scene del futuro (DA SVEGLIA, e più volte al giorno!). In seguito a consigli parentali erronei, ora (con mio rammarico, non lo nego) mi capita solo ogni tanto, di vedere anche scene del futuro. Rimetto il tutto alla divina volontà, come sempre.


(avvoltoio egizio) 



GESU': GUARDATEVI DENTRO E INIZIATE UNA NUOVA VITA

Messaggio di Gesù Misericordioso del 18 Ottobre 2015 al Giglio del Santo Volto.

Quando avrete passato il Giordano per entrare nel paese che il Signore vostro Dio sta per darvi, erigerai grandi pietre e le intonacherai di calce.
(Deuteronomio 27, 2)
Ti hanno cacciato fino alla frontiera,tutti i tuoi alleati ti hanno ingannato,i tuoi amici ti hanno vinto,quelli che mangiavano il tuo pane ti hanno teso tranelli:in lui non c'è senno!
(Abdia 1, 7)
Non credevano i re della terra e tutti gli abitanti del mondo che l'avversario e il nemico sarebbero penetrati entro le porte di Gerusalemme.
(Lamentazioni 4, 12)
E rivolto all'uomo, gli disse: «Stendi la mano». Egli la stese, e quella ritornò sana come l'altra.
(Matteo 12, 13)
Non andate fuori strada, fratelli miei carissimi;
(Giacomo 1, 16)

Io Sono il Figlio dell' Altissimo Dio e vengo a preparare il popolo eletto all'inizio del Calvario. 
L'evento è sopra di voi.
Io vengo come spada infuocata a separare il giusto dall'iniquo.
Sarà forte il Mio intervento; riflettete sulle vostre vite e su ciò che avete effettivamente costruito per il Regno di Dio.
Guardatevi dentro, scavate nelle rispettive coscienze; vi ritenete soddisfatti di ciò che avete presentato al Trono dell' Altissimo? Avete eretto case sulla roccia o su fondamenta sabbiose? 
Vi do Io un aiuto, adesso. Vengo in vostro soccorso, rinfrancando le vostre anime ed il cuore. AscoltateMi: riprendete ora il giusto percorso, non siamo ancora alla resa dei conti, perciò armatevi di buoni propositi e ripartite come se foste all'inizio di una nuova vita.
È la Mia promessa; vi do il tempo del recupero, affinché durante l'Atto di Misericordia abbiate a soffrire di meno.
Vi concedo misericordia nella Misericordia. Non perdete tempo, raccogliete le anime che vi Ho affidato, raccomandandoMele con la preghiera semplice e costante. Affidatele a Me, abbiate santi propositi; cosicché Io possa recuperarle e ricondurle all'Ovile Santo.
Il Padre ve ne renderà merito.

Utilizzate tutti i santi canali che avete a disposizione: le Legioni Angeliche e i Santi verso i quali sentite una speciale devozione. 
Approfittate di queste Grazie di intercessione; Sono pronti ad aiutarvi.
Non vi restano che la preghiera e il digiuno uniti ai Sacramenti più
frequentemente che potete, Miei amati.
Io vi voglio tutti con Me, vi amo e fino all'ultimo cercherò di riportarvi al Padre.
Sono con voi in questa battaglia, non vi fermate proprio ora.
Le prove sono difficili ma non impossibili se avete Me, il vostro Gesù, a proteggervi e guidarvi. Non temete.

Egli decise con i suoi ufficiali e con i suoi prodi di ostruire le acque sorgive, che erano fuori della città. Essi l'aiutarono.
(1Cronache 32, 3)
Ciò che la terra produrrà durante il suo riposo servirà di nutrimento a te, al tuo schiavo, alla tua schiava, al tuo bracciante e al forestiero che è presso di te
(Levitico 25, 6)