domenica 29 novembre 2015

by Maria Valtorta: L E SOFFERENZE DI GESU'...


(teniamolo a mente, quando useremo le varie parti del nostro corpo per peccare!)



(mentre ripubblico la presente nota, gli Angeli che mi attorniano ne confermano  il contenuto)

S. ROSARIO IN LATINO CON G. P II

https://www.youtube.com/watch?v=GMRbQ8jPJGY (AUDIO)



Il Padre Eterno ci esorta a prevenire e a difenderci dagli attacchi del nemico infernale e dei suoi adoratori terreni, recitando "la Supplica a San Michele Arcangelo ed il Santo Rosario, recitato possibilmente in latino, lingua potente ed esorcistica per eccellenza". Allison Misti




Foto del cielo

Ecco alcune foto scattate da me (col mio cellulare) dalla porta-finestra della mia cucina. Le foto sono state scattate in rapida successione, in pochi secondi. Nelle prime due foto, si può osservare che quella sostanza verde è davanti al mio tetto. Notare la differenza tra la foto 1 e la foto 5. 
Non ho idea di cosa si tratti. Le ho scattate il 3 marzo 2015 ma (per mancanza di tempo) le ho viste solo ieri sera, mentre caricavo nel pc le foto della Reliquia di Santa Maria Cristina Brando. Volevo solo che le vedeste. Tutto qui. Un caro saluto a voi che mi volete bene. Allison Misti



(foto 1 - per ingrandire, cliccare sull'immagine) 


(foto 2)


(foto 3) 

(foto 4)


(foto 5) 



MIA TESTIMONIANZA attinente al Mess. di Gesù del 29 nov 2015

Carissimi fratelli e sorelle, il Cielo mi è testimone che quanto sto per dire corrisponde a verità.
 Durante la giornata di ieri, 28 novembre 2015 (specialmente ieri sera, al mio ritorno dalla S. Messa con la presenza della Reliquia di Santa Maria Cristina Brando, la cui intercessione ho invocato per noi e per tutti)
ho chiesto ardentemente alla Corte Celeste:
1) "se io chiedo per la gloria di Dio e e per la salvezza delle anime, sarò esaudita?
Nel Messaggio di stanotte c'è la risposta precisa, a questo.
2) Ieri ho anche chiesto, ripetutamente, al Cielo: "vi prego, fatemi capire dove sto sbagliando" (sto vivendo un autunno pesante).
E, nel Messaggio di stanotte, c'è la risposta anche a questo!
Ieri sera, nello spegnere il computer, di sfuggita ho visto che una persona mi ha scritto un messaggio privato, in cui mi chiede: "sai dirmi perchè gli eventi predetti non si sono avverati?" Al che io ho detto, nella preghiera, ieri sera tardi: 3)"Signore, gli Avvenimenti preannunciati si avvereranno? Datemi conferma, Ve ne prego!". E nel Messaggio c'è anche questo (anche se non ci è concesso di sapere le date precise).

 Stamattina, mentre mi accingevo a pubblicare il Messaggio di Gesù (ricevuto dalla Mistica Giglio questa notte, in piena notte) gli Angeli che mi attorniano hanno dato conferma che anche questo Messaggio è AUTENTICO.

Ebbene, io vi sono testimone che la Mistica Giglio del Santo Volto NON ERA A CONOSCENZA di quanto io ho chiesto ieri, nella preghiera. Chi ha orecchi intenda. Allison Misti

p.s. Vi chiedo una riconoscente preghiera per la Mistica Giglio e per le persone a lei care. DIO VI COMPENSI.




GESU':NON DUBITATE,CIO' CHE E' SCRITTO SI AVVERERA'

Messaggio di Gesù Sommo Sacerdote del 29 Novembre 2015 al Giglio del Santo Volto.

Da quando il Signore fece uscire i nostri padri dall'Egitto fino ad oggi noi ci siamo ribellati al Signore nostro Dio e ci siamo ostinati a non ascoltare la sua voce.
(Baruc 1, 19)
Richiama alla memoria queste cose, scongiurandoli davanti a Dio di evitare le vane discussioni, che non giovano a nulla, se non alla perdizione di chi le ascolta.
(2Timoteo 2, 14)
In possesso dunque di queste promesse, carissimi, purifichiamoci da ogni macchia della carne e dello spirito, portando a compimento la nostra santificazione, nel timore di Dio.
(2Corinzi 7, 1)

Accostatevi al Sacramento della Riconciliazione, d'ora in avanti, più spesso che potete. Se sentite il peso nel vostro cuore, correte a riconciliarvi con Me. Io vi attendo a braccia aperte, poiché nulla può negarsi, specialmente il perdono, ad un'anima che contrita si umilia e si accosta di nuovo al Padre buono.
ChiamateMi in vostro aiuto, quando siete consapevoli che che non riuscite a comprendere in pieno ogni mancanza poiché spesso, la trave che vi acceca non vi permette di individuare perfettamente un errore ricorrente. Io posso mostrarvelo, semplicemente: chiedete e vi esaudirò. 
Ho necessità che le anime siano purificate prima del tempo affinché, libere dal peccato, siano pronte a soccorrere le altre in difficoltà.

Più si è nella Grazia, più forte è la potenza della preghiera. 
Più siete puri agli occhi di Dio, tanto più Egli gradisce esaudirvi nella supplica.

È un Dono, una Grazia, un aiuto prezioso ciò che vi Sto offrendo, poiché se chiederete per la Gloria del Padre e la salvezza delle anime, Io vi esaudirò.

Io Sono il Salvatore, l'Agnello Immolato per la salvezza degli uomini e il Mio Cuore anela riportarvi tutti al Padre. Presto sarete testimoni dell'Atto Misericordioso (l'Avvertimento) che svela ai cuori le cose più nascoste e risveglia le anime alla Vita, la Vera Vita nella Verità. Non sottovalutate questo immenso Dono e preparate a riceverMi degnamente ed accogliere senza indugio la Misericordia e il perdono. Chiedete adesso di mostrarvi dove state cadendo in errore e siate pronti. Ogni istante può essere quello prestabilito dal Padre e non dubitate, poiché ciò che è scritto si avvererà. 
Il vostro Salvatore Gesù Cristo, Sommo ed Eterno Sacerdote nella Misericordia dell' Altissimo.

Lo rivestirono di porpora e, dopo aver intrecciato una corona di spine, gliela misero sul capo.
(Marco 15, 17)
Poiché tu eri presente quando gli stranieri ne deportavano le ricchezze,quando i forestieri entravano per le sue porte e gettavano le sorti su Gerusalemme,anzi ti sei comportato come uno di loro.
(Abdia 1, 11)
Io prego per loro; non prego per il mondo, ma per coloro che mi hai dato, perché sono tuoi.
(Giovanni 17, 9)
Ho scritto a voi, figlioli,perché avete conosciuto il Padre.Ho scritto a voi, padri,perché avete conosciuto colui che è fin dal principio.Ho scritto a voi, giovani,perché siete forti,e la parola di Dio dimora in voi e avete vinto il maligno.
(1Giovanni 1, 14)


IERI SERA HO PREGATO PER VOI DAVANTI AD UNA RELIQUIA

Una reliquia (itinerante) di Santa Maria Cristina Brando.
Ho pregato anche per i vostri cari e per le vostre rispettive situazioni di vita.
Vi ho ricordati anche nelle mie intenzioni alla SS. Eucaristia.
Ma sempre prevalga la Divina Volontà, su noi e su tutti.
Allison Misti


Gloriosa Santa Maria Cristina Brando, intercedi per noi,
per i nostri cari e per il mondo intero. Così sia.  

(era sera, perciò le foto sono un pò scure, sorry) 


http://www.ilquaderno.it/al-via-festeggiamenti-santa-maria-cristina-brando-104486.html

sabato 28 novembre 2015

Foto alle nuvole...

Ieri, 28 novembre 2015 (dalla porta-finestra della mia cucina) ho scattato una foto alle nuvole, che avevano una stratificazione curiosa. Solo oggi ho visto la foto al computer e ho visto le due sfere, nella presente foto. Non so dare una spiegazione. So solo che, quando ho scattato la foto, non c'erano nè sfere, nè luci (di case o di strade) abbaglianti. Nè c'erano luci sulle montagne di fronte.
In assoluta buona fede Allison Misti


(per ingrandire, cliccare sull'immagine) 

venerdì 27 novembre 2015

SOS dal Purgatorio - Per Antonio (Little Tony)

(Antonio Ciacci) 23 novembre 2015

Si trova in una regione purgativa parecchio sofferta*. D’altronde è passato alla vita eterna solo un paio di anni fa (2013, ho appena controllato su wikipedia) quindi questa, per lui, è la fase più dura della sua purificazione. Ha detto che sta scontando una serie di imprudenze (commesse in vita) che misero a rischio la sua vita, causando  - in tal modo – la sofferenza delle persone che gli volevano bene. Ha detto che lo faceva perché non accettava l’idea di invecchiare. Ha aggiunto che ha peccato di orgoglio e che lo sta scontando. “Ora ho capito che non era giusto farlo, come non era giusto continuare ad avere un look da eterno ragazzo, poiché ciò non era gradito a Dio” (parole testuali). Ha aggiunto che il suo “look rockettaro” – specialmente quand’era giovane - camicie sbottonate, catenine varie, borchie, maniche con le frange, occhiali da sole particolari ecc. ha indotto in tentazione molte donne, di varia età e condizione sociale (vedi nota 1). Ha detto che sta scontando anche questo, poiché non era gradito a Dio. Quindi, l’artista ha rivolto un appello ai giovani divi di oggi: “non fate gli stessi errori che ho fatto io, perché (dopo la morte) si sconta duramente!” (parole sue, testuali). (vedi nota 2). Poi, ha raccomandato di “non far soffrire per amore”, ha chiesto accoratamente e ripetutamente preghiere, ha ringraziato Dio per aver avuto il permesso di chiedere suffragi ai viventi, e ha detto: “ringrazio con grande riconoscenza chi pregherà per me”. Infine, ha chiesto perdono a tutte le persone che ha fatto soffrire; specialmente ai suoi familiari, aggiungendo che solo ora è consapevole di averli fatti soffrire molto, e di aver dato loro meno gioie di quanto avrebbe dovuto. Dimenticavo: gli ho detto di farsi forza, poichè sono ancora molte le persone che gli vogliono bene. E che, quindi, in molti pregheranno per lui, unendosi alle mie preghiere.

*Per volontà di Dio, ho visto le sofferenze che egli sta patendo e vi prego di pregare particolarmente per la sua anima. Se possibile, offrite anche SS. Eucaristie e (chi può) faccia celebrare una S. Messa in suo suffragio. 
DIO VI COMPENSI copiosamente. Allison Misti

Nota 1 – In proposito, l’artista mi ha rivelato un dettaglio che non ritengo opportuno rendere noto.

Nota 2 – Gli artisti che rivolgono appelli in favore dei viventi (spec. in favore delle giovani generazioni) ottengono (giustamente) dal Signore uno sconto di pena.  Anche Mario Merola (e qualche altro artista, che al momento non ricordo) lo ha fatto.

Naturalmente, preghiamo anche per TUTTE le anime purganti; in specie, per quelle che ricevono pochi suffragi.


(Chiedo perdono a Dio e a Tony per il ritardo nel pubblicare questo sogno,
ma questo è un periodo difficile, per me). 

giovedì 26 novembre 2015

by Angels: "LA MORTE NON E' LA FINE....


SOS dal Purgatorio - La ragazza gay

(16  novembre 2015)

Durante la stessa notte in cui mi è venuto in sogno il giovane rapper di colore, è venuta a chiedere preghiere (per uscire dal Purgatorio) anche una ragazza omosessuale. Vissuta in Italia, nel sogno dimostrava sui 25 anni. Pelle scura, spessa e brufolosa. Capelli corti e ispidi, alta e grassoccia. Dormiva in una pensione femminile gestita da suore. Questo dettaglio mi ha fatto tornare in mente che io l’ho conosciuta, proprio nella pensione suddetta (in una località lombarda, di cui ometto il nome) intorno al 1985. Non ricordo più il suo nome, ma il suo aspetto lo ricordo bene. Ella abbordava le sue coetanee più timide (specialmente di sera tardi, negli spazi comuni della pensione). All’epoca, ripensandoci, io ne ebbi sentore, ma non ne ero certa. Un giorno, una giovane Cattolica la respinse in malo modo (mi ha fatto vedere la scena) dicendole, mentre la scostava: “E LEVATI”- Fu allora che la ragazza gay passò alle minacce. La ragazza che la respinse nauseata, riferì l’accaduto alle suore che gestivano la pensione. La ragazza omo fu cacciata e, furibonda, le tese un agguato in cui la riempì di pugni e calci, mandandola all’ospedale. La ragazza gay non diede retta agli ammonimenti delle suore, che denunciarono l’aggressione alle forze dell’ordine. Venne arrestata e processata. Dopo circa un anno di carcere fu rilasciata. Non aggredì più nessuno, per non tornare in galera. Però continuò le sue relazioni saffiche. Morì sulla cinquantina, sola e senza figli. Scampato l’inferno pentendosi in extremis, ora ella chiede preghiere da Purgatorio. Chi di voi lo ritiene, preghi con me.
DIO VI COMPENSI. Allison Misti

Nella stessa notte (quasi all’alba) mi è venuta in sogno una terza anima (!) ma il giorno dopo avevo impegni di lavoro e non ho annotato il terzo sogno, dimenticandolo al risveglio. Ricordo solo che era una donna sulla trentina. Alta, snella, occhi scuri e capelli lisci e castani. Nel sogno indossava un vestito marrone, a fiori. E portava scarpe marroni. Vi chiedo una preghiera anche per lei. DIO VE NE RENDA MERITO.

Naturalmente, preghiamo anche per TUTTE le anime purganti; in specie, per quelle che ricevono meno suffragi

INVOC. PER CONVERSIONE NEMICI della CHIESA


SOS dal Purgatorio - Il rapper

(16 novembre 2015)

Un giovane rapper americano di colore. Negli anni ’90 lanciò un brano musicale (in inglese) che prevedeva che le due persone che ballavano stessero “appiccicate come due strati di wafer” (parole sue, testuali). Inoltre, nel brano suddetto egli incitava, più volte: “DO IT AGAIN” (fatelo ancora, per chi non conoscesse l’inglese). Il brano ebbe successo e la moda si diffuse parecchio (nel sogno si vedeva, che si trattava degli anni ’90, dai vestiti e dal contesto) non solo negli U.S.A.  Così, egli incassò un bel po’ di quattrini. Un giorno, passando davanti ad una Chiesetta, il giovane rapper ebbe una locuzione interiore (una sua parente pregava molto per lui) in cui gli fu detto che quello che stava facendo non era cosa buona. Il giovane, pur rimanendone stupito, non diede retta alla Voce veniente dal Cielo. Non molto tempo dopo, infatti, egli incise un secondo brano, diverso dal primo ma con le stesse movenze; ma non vendette come il primo brano, per cui il declino fu inevitabile, e il ragazzo tornò a fare il manovale nei cantieri edili. Nel sogno, io conoscevo il suo nome (che all’epoca divenne molto noto, negli U.S.A. e non solo) ma al risveglio (è notte fonda) non lo ricordo più. Comunque, il fatto di aver perso il successo, minò la sua salute. Infatti, egli morì sulla quarantina. Di crepacuore. Pentitosi prima di morire, ora – dal Purgatorio – egli chiede i nostri suffragi.
Chi di voi lo ritiene, preghi con me. Dio vi compensi. Allison Misti

Naturalmente, preghiamo anche per TUTTE le anime purganti; in specie, per quelle che ricevono meno suffragi.

VI CONFERMO CHE GLI EVENTI EPOCALI SONO VICINI.


(Scusatemi, ho corretto alcune imprecisioni, dovute alla stanchezza )

per ingrandire, cliccare sull'immagine 



mercoledì 25 novembre 2015

SOS dal Purgatorio - Il vicino scellerato

(15 novembre 2015)

Un uomo sulla sessantina. Occhi scuri, capelli brizzolati e spettinati. Barba incolta e pelle arrossata dal sole. Aspetto trasandato e pancia prominente . Quand'era in vita – mi ha detto – gli venivano affidati spesso due bambini: una ragazzina sui 7 anni (magra, bel viso e occhi molto espressivi) e un bambino piccolo (paffuto, pochi capelli scuri, occhi scuri) che camminava ancora barcollando. L’uomo si sedeva su un muretto e li guardava, ma non si scomodava più di tanto. Se essi cadevano (spec. il piccolo) lui diceva che era normale e che dovevano imparare a rialzarsi da soli. Se essi avevano freddo o fame, idem. Egli se ne restava seduto, con le mani nelle tasche del suo vecchio giubbotto di pelle nera, sotto il quale indossava un paio di jeans polverosi e un paio di scarpe consunte e (anch'esse) impolverate. Se ne restava lì, seduto sul muretto, incurante dei disagi che essi provavano e dei pericoli che essi correvano. Pareva non gli importasse, se il piccolo (all'ennesima caduta) avesse battuto la testa o se fosse venuta loro una bronchite (nel sogno, entrambi i bambini pativano il freddo, e la femmina era anche affamata).  Le loro lamentele non lo smuovevano di un millimetro. Un giorno, una donnetta di mezz'età si avvicinò a lui e – in modo garbato ma deciso – gli fece notare i pericoli e i disagi a cui erano sottoposto i due bambini. Egli le rispose (con noncuranza) che già era molto se lui li guardava, in cambio solo di qualche regalia o di qualche bene materiale che la madre (single) dei due bambini (la quale  lavorava fino a sera) gli dava. Nel sogno, la donna passante aiuta la bambina a rimettersi la maglia (troppo leggere per la stagione, mentre il bimbo,nel sogno girava a addirittura torso nudo e col solo pannolino, pur essendo autunno inoltrato!). Poi, la donna si allontana, scuotendo il capo e proponendosi di pregare per loro. Malgrado la ramanzina, l’uomo seguitò a sorvegliarli in maniera scriteriata,  squadrando e seguendo con lo sguardo ogni donna passante che gli appariva piacente. Avvinazzato (e rosso in volto anche per quello) egli morì qualche anno dopo, di cirrosi epatica.
Pentitosi prima di morire, l’uomo si trova da tempo in Purgatorio e chiede preghiere per poter passare in una regione purgativa meno sofferta. Chi di voi lo ritiene, preghi con me. 
Dio vi compensi. Allison Misti

Naturalmente, preghiamo anche per TUTTE le anime purganti; in specie, per quelle che ricevono meno suffragi.

SOS dal Purgatorio - L'anziana suora portinaia

(6  novembre 2015)

La suora in questione io l’ho conosciuta di persona, quand'era in vita. Ella si occupava della portineria e di rispondere al telefono, nella scuola dell’infanzia dove portavo mio figlio, quando io ero al lavoro. Nemmeno la ricordavo più, essendo trascorsi più di 20 anni, da allora.
Aveva sui 75 anni (più o meno). Occhialetti, occhi scuri, colorito giallognolo, naso adunco e bocca rugosa e sottile. Molto magra, altezza media, postura ingobbita e carattere indurito dalle asperità della vita. Mentre scrivo, mi è tornato in mente che tutti la chiamavano “la vice”, che stava per vice superiora dell’istituto in oggetto. Ancora efficiente e precisa, malgrado l’età avanzata, nel parlare ella era stringata; e dava poca confidenza. Proprio per questo suo costante distacco emotivo (a scopo autodifensivo, immagino) che la caratterizzava, mi colpì una frase che lei un giorno mi rivolse. Il suddetto (breve, ma per me significativo) episodio avvenne un giorno in cui io – per un motivo che non ricordo più – chiesi l’uscita anticipata di mio figlio dall'asilo. Lei mi aprì la porta, poi mi fece cenno di attendere in una stanzetta che fungeva da sala d’attesa. Io annuii rispettosamente e mi sedetti. Lei mandò qualcuno (forse un bambino, non ricordo bene) a chiamare mio figlio, poi restò in attesa vicino a me. Eravamo solo io e lei, in quella stanzetta. Nei pochi minuti di attesa, ella mi fece i complimenti per come stavo educando mio figlio, dicendomi che egli era decisamente più educato della maggioranza dei bambini del luogo (l’accento della suora indicava che lei proveniva dal settentrione) E, nel dirlo, lei accennò un sorriso. E mentre lo faceva, notai che la pelle del suo volto faceva quasi fatica a compiere quel tipo di movimento facciale, mentre le profonde rughe rivolte in basso, agli angoli della sua bocca, denotavano una pluridecennale abitudine al pessimismo e all’inespresso disprezzo dell’invadenza e della volgarità. Non le davo tutti i torti, a dire il vero. Perché anch’io, francamente,  ancora oggi faccio una certa fatica a sopportare le persone volgari ed invadenti. Con sguardo stupito, la ringraziai sentitamente, sorridendole con gratitudine. Per me che stavo crescendo mio figlio da sola (il padre di mio figlio aveva scelto di occuparsi di tutt'altro, che di noi) fu un complimento assai gradito. Il ricordo di quel complimento mi rincuorò parecchie volte, in momenti difficili successivi.
“Dio gliene renda merito” pensai spesso. Ma ora veniamo al sogno. L’anziana “Vice” (nemmeno allora mi pare conoscessi il suo nome, dato che tutti la chiamavano così) mi ha detto, seria e visibilmente pentita, che quando era in vita era molto altera e testarda. “Sto scontando (in Purgatorio) soprattutto la mia sprezzante alterigia e la mia testardaggine” mi ha detto. Indi, ha chiesto preghiere per la sua anima, ben sapendo che io – nel ricordarmi di lei – mi sarei ricordata anche di quella refrigerante consolazione che lei volle donarmi, in quel difficile periodo. E così è, infatti. Al mio risveglio, ho sorriso all'idea di potermi sdebitare con lei, ringraziando l’Altissimo per avermene dato la possibilità. Chi di voi lo ritiene, preghi con me. Dio vi compensi. Allison Misti

Naturalmente, preghiamo anche per TUTTE le anime purganti; in specie, per quelle che ricevono meno suffragi.

GIORNATA MONDIALE CONTRO VIOLENZA DONNE


(per ingrandire, cliccare sull'immagine)




martedì 24 novembre 2015

MARIA SS. PRESTO DIO VI SOLLEVERA' DAL DOLORE

Messaggio della Vergine Maria del 23 Novembre 2015 al Giglio del Santo Volto.

Uscì da quelli una radice perversa, Antioco Epìfane, figlio del re Antioco che era stato ostaggio a Roma, e assunse il regno nell'anno centotrentasette del dominio dei Greci.
(1Maccabei 1, 10)
Tutti i fiumi vanno al mare,eppure il mare non è mai pieno:raggiunta la loro mèta,i fiumi riprendono la loro marcia.
(Qòelet 1, 7)
Per ogni cosa c'è il suo momento, il suo tempo per ogni faccenda sotto il cielo.
(Qoèlet 3, 1)
Bambini Miei, desidero che da oggi in poi, iniziate a pregare il Mio Rosario per proteggervi dalle sciagure che sono in arrivo. 
Un' ondata di male sta sopraggiungendo e voglio che siate protetti dallo scudo del Santo Rosario e consacrandovi quotidianamente al Mio Cuore Immacolato unito al Cuore di Gesù. 
Vi proteggeremo, ma vi chiedo di fare un piccolo sforzo in più e di pregare, intensificando per la vostra protezione e quella dei vostri cari.
Mai come adesso, bambini Miei, necessitate di rifugiarvi sotto il Mio Manto materno.
Tenete accesa in voi la Fiamma d'Amore e non fatela mai spegnere.
Chiedete il discernimento ogni volta che dovrete intraprendere qualcosa di significativo, per evitare di fare la scelta sbagliata e di uscire dalla Volontà di Dio.
Se sarete fermi e resterete ben saldi nei Comandamenti, sarà più semplice il vostro cammino.
Più il cuore è puro, più forte sarà il discernimento e più facilmente farete la scelta giusta.
Non cadete nell'errore di assecondare ciò che spesso, ma erroneamente, vi suggerisce l'istinto.
Siate docili all'azione dello Spirito Santo e
sviluppate, con il supporto del Santo Arcangelo Uriele, lo spirito di sopportazione e di pazienza.
Egli sarà un valido aiuto, un forte sostenitore in questa battaglia spirituale che si intensifica sempre di più. 

(Il paziente val di più di un eroe, chi domina se stesso val più di chi conquista una città
Proverbi 16, 32)

Non sottovalutate ciò che comporta l'ira agli occhi di Dio, bambini Miei.
Essa è un sentimento ingiustificato poiché, chi confida nel Signore nulla teme e in tutto a Lui si abbandona, in tutto a Lui si sottomette.
(Allora il giusto starà con grande fiducia di fronte a quanti lo hanno oppresso e a quanti han disprezzato le sue sofferenze  Sapienza 3, 1)
Vi do questo suggerimento, Miei piccolini, perché conosco l'angoscia e l'attesa che risiede nei vostri cuori. 
State innalzando le vostre grida di supplica al Padre per ricevere giustizia su quanti, da tempo, stanno infierendo contro di voi, voi che state offrendo la vostra sofferenza per salvare le loro anime.
Presto, bambini Miei, il buon Dio vi solleverà dagli sforzi e dal dolore e potrete gioire, perché il frutto sarà colto dall'albero e il suo sapore dolcissimo. 
(Perciò, com'è vero ch'io vivo, - parola del Signore degli eserciti Dio d'Israele - Moab diventerà come Sòdoma e gli Ammoniti come Gomorra: un luogo invaso dai pruni, una cava di sale, un deserto per sempre. I rimasti del mio popolo li saccheggeranno e i superstiti della mia gente ne saranno gli eredi» Sofonia 2, 9)
(Ecco, viene sulle nubi e ognuno lo vedrà;anche quelli che lo trafissero e tutte le nazioni della terra si batteranno per lui il petto.
Sì, Amen!  Apocalisse 1, 7)
Ora, cercate di non dimenticare i consigli della vostra Mamma e siate consapevoli che chi vive in Dio e compie senza indugio la Sua Volontà, non perderà la propria anima ma potrà salvarne centinaia.
Questo è il tempo della mietitura, il tempo in cui potete correre ancora ai ripari e concentrarvi sul vostro lavoro; un ultimo sforzo per preparare le anime a ricevere il grande Dono della Misericordia. 
Perciò gli attacchi si intensificano, e vi chiedo di proteggervi e fortificarvi in Cristo e nei Sacramenti e restare saldi in Lui, per tenere acceso il lume che vi guiderà nel percorso, affinché non deviate dalla direzione voluta dal Padre.
Il rischio è di perdere voi stessi e le anime che vi sono state affidate.
Siate forti e coraggiosi; umili, pazienti, ma forti nella Verità. 
(Lo stolto manifesta subito la sua collera, l'accorto dissimula l'offesa
Proverbi 12, 16)
(Per questo tu castighi poco alla volta i colpevoli e li ammonisci ricordando loro i propri peccati, perché, rinnegata la malvagità, credano in Te, Signore.
Sapienza 12, 2)

Voglio infine che ricordiate, bambini Miei, l'Onnipotenza del Signore e che ogni cosa Egli tiene nelle Proprie Mani.
Lui che conosce e scruta i cuori, ascolta il pianto del giusto e non ne resterà indifferente.
Dio è Amore e tutta bontà, protegge chiunque gli sia fedele e Lo ama incondizionatamente. 
Verso mezzanotte quell'uomo si svegliò, con un brivido, si guardò attorno ed ecco una donna gli giaceva ai piedi.
(Rut 3, 8)
Così dice il Signore:«Per tre misfatti di Gaza e per quattro non revocherò il mio decreto,perchè hanno deportato popolazioni intere per consegnarle a Edom;
(Amos 1, 6)
Egli ricevette infatti onore e gloria da Dio Padre quando dalla maestosa gloria gli fu rivolta questa voce: «Questi è il Figlio mio prediletto, nel quale mi sono compiaciuto».
(2Pietro 1, 17)
Grazia, misericordia e pace siano con noi da parte di Dio Padre e da parte di Gesù Cristo, Figlio del Padre, nella verità e nell'amore.
(2Giovanni 1, 3)


lunedì 23 novembre 2015

My mistycal experiences - SULLA BARCA DI PIETRO


(per ingrandire, cliccare sull'immagine) 




(avrei voluto pubblicarla Domenica, ma ci sono stati degli intoppi)

domenica 22 novembre 2015

Nella seconda metà di dicembre...

Poco fa ho supplicato il Signore di confermarmi (tramite i Suoi Angeli) che l'Avvertimento è a Dicembre. L'ho supplicato ancora una volta, perchè non ce la faccio più a subire continuamente soprusi, ovunque io mi trovi ( e anche mio figlio è stremato). Gli Angeli hanno confermato - con chiarezza - che l'Avvertimento ci sarà a Dicembre. Ho chiesto se ci sarà nella seconda metà di dicembre e la risposta è stata chiara e affermativa. Allison Misti

22 Novembre: CRISTO RE (preghiera a Cristo Re)


Grazie a Dio, nella nuova epoca (ormai vicina) la Divinità e la Regalità di Gesù Cristo
saranno finalmente riconosciute, su TUTTA la Terra rinnovata.  



sabato 21 novembre 2015

21 novembre: MARIA BAMBINA AL TEMPIO



(per ingrandire, cliccare sull'immagine)

(Gli angeli hanno confermato l'esattezza dei dati suddetti,
accarezzandomi più volte i capelli,). 



giovedì 19 novembre 2015

La gioia di donare



L'albero colmo di frutti...


PADRE PIO: "NON BESTEMMIARE!...


IL SESSO SREGOLATO....



Aggiungi didascalia




I buratt di satana hanno pianificato la 3^ GUERRA MONDIALE


(per ingrandire, cliccare sull'immagine) 

I 3 Regni oltremondani SONO DEI LUOGHI FISICI


I VIZI DANNO POTERE A SATANA


Vizi e virtù


domenica 15 novembre 2015

Foto del sole al tramonto (al mare) 15 lug 2015


(per ingrandire, cliccare sull'immagine) 

(per ingrandire, cliccare sull'immagine)











(prima di scomparire dietro le montagne, il sole (nelle ultime foto) è ritornato
quasi alle sue dimensioni ordinarie)