domenica 31 luglio 2016

E FINALMENTE, DOPO LA VENIENTE APOCALISSE...

(ossia dopo i venienti flagelli: cataclismi vari e guerra mondiale) gli esseri umani FEDELI A DIO E AI SUOI ETERNI COMANDAMENTI prenderanno possesso della meravigliosa Terra Rinnovata, come preannunciato da San Giovanni Apostolo. E così sia!



S. GIOV. APOSTOLO: "Molto sarà perdonato...


(per ingrandire, cliccare sull'immagine)

(all'atto del pubblicare la presente nota,  ho ricevuto un Segno di conferma dal Cielo) 

LA VITA E' UNA PROVA DI FEDELTA' A DIO...


(per ingrandire, cliccare sull'immagine) 

Le persone che abbiamo contribuito a salvare...


(per ingrandire, cliccare sull'immagine) 


SOGNO DEL TERREMOTO DISTRUTTORE A ROMA


(per ingrandire, cliccare sull'immagine) 




(l'immagine è puramente indicativa) 

SOS dal Purgatorio - Per Enzo (Tortora)


(per ingrandire, cliccare sull'immagine) 


SOS dalla Terra - Per Ornella (Muti) (vivente)

(per ingrandire, cliccare sull'immagine) 


venerdì 29 luglio 2016

CONFERME SU CONFERME

A voi che percepite la mia buona fede, dico: non ho MAI ricevuto conferme dal Cielo così numerose e ravvicinate come nelle ultime settimane. Ciò, indica senz'altro che gli Eventi epocali sono a noi molto vicini. Manteniamoci saldamente ancorati agli ETERNI Comandamenti di Dio e confidiamo totalmente in Lui. Non manco di ricordarvi nelle mie umili preghiere quotidiane, pregando l'Altissimo di ricompensarvi copiosamente per le vostre preghiere per me e per mio figlio.
Un santo abbraccio. Allison Misti (29 luglio 2016)



(all'atto della pubblicazione della presente nota, ho ricevuto
(per l'appunto) due Segni ravvicinati di conferma)

PADRE AMORTH - "Dove non c'è Dio...


(per ingrandire, cliccare sull'immagine) 

PER VOI SEGUACI DI BERGOGLIO


(per ingrandire, cliccare sull'immagine) 

(all'atto della pubblicazione della presente nota,
la mia Ferita Mistica alla spalla destra ha incominciato a dolere più fortemente).  

S. MARTA (invoc. per conversione FALSO PROFETA)


(per ingrandire, cliccare sull'immagine) 


(all'atto della pubblicazione della presente nota,
ho ricevuto, dal Cielo, un Segno di approvazione)



martedì 26 luglio 2016

SS. ANNA E GIOACCHINO (invoc. per nonni e anziani)

SS. Anna e Gioacchino, mirabili genitori della Vergine SS. 

e nonni di Gesù, affidiamo alla Vostra potentissima intercessione tutti i nonni (sia viventi che purganti) nonché tutti gli anziani del mondo; specialmente quelli sofferenti nell'anima e nel corpo. Lo chiediamo per i meriti infiniti di Gesù Cristo, nostro Signore e per i meriti immensi di Maria, Sua SS. Madre. Così sia.



PREG. A S. ANNA per la PROTEZIONE dei FIGLI

Gloriosa Sant'Anna, Protettrice delle famiglie cristiane, a te affido i miei figli. So che li ho ricevuti da Dio e che a Dio appartengono. Pertanto ti prego di concedermi la grazia di accettare ciò che la Divina Provvidenza ha disposto per loro. Benedicili, o misericordiosa Sant'Anna e mettili sotto la tua protezione. Non ti chiedo per loro privilegi eccezionali. Solamente desidero consacrarti le loro anime e i loro corpi, affinché tu li possa preservare da ogni male. A te affido le loro necessità temporali e la loro salvezza eterna. Imprimi nei loro cuori, o mia buona Sant'Anna, l'orrore del peccato, allontanali dal vizio, preservali dalla corruzione, conserva nelle loro anime la Fede, la rettitudine e i sentimenti cristiani ed insegna loro ad amare Dio sopra ogni cosa, come lo hai insegnato alla tua purissima Figlia, l'immacolata Vergine Maria. Sant'Anna, tu che sei stata specchio di pazienza, concedimi la virtù di affrontare con pazienza e amore le difficoltà che si presentano nell'educazione dei miei figli. Per loro e per me, chiedo la tua benedizione, o Madre Celeste piena di bontà. Che ti onoriamo sempre, come Gesù e Maria, che viviamo conformemente alla volontà di Dio e che dopo questa vita incontriamo la beatitudine nell'altra, riunendoci a te nella gloria per tutta l'eternità Così sia.


BERGOGLIO SCOMUNICA ASSOC. di GALLINARO

(per ingrandire, cliccare sull'immagine)






(Chi di voi lo ritiene, reciti la presente invocazione almeno una volta al giorno,
fino a che sia fatta piena luce sulla vicenda). 


SPOSE DISCINTE


(per ingrandire, cliccare sull'immagine)


(All'atto del pubblicare la presente nota, 
ho ricevuto dal Cielo un Segno di conferma)

IL SESSO SREGOLATO...


S. PAOLO: è per la vs CORREZIONE, che voi SOFFRITE!


(per ingrandire, cliccare sull'immagine) 


LE LACRIME DI S. (PADRE) PIO




Ciò, sia motivo di riflessione sulla nostra TIEPIDEZZA.
INVOCAZIONE:
Spirito Santo Dio, infiammaci d'amore e di fervore,
ogni qualvolta noi meditiamo sulla Passione e Morte
di nostro Signore Gesù Cristo. Così sia. 

p.s. All'atto della pubblicazione della presente nota, 
dal Cielo mi dicono che abbiamo ancora molta strada da fare, 
per giungere ad un grado di maturazione spirituale più consistente. 

lunedì 25 luglio 2016

I 7 DEMONI DI MARIA MADDALENA DEVONO FARCI RIFLETTERE


(per ingrandire, cliccare sull'immagine)

All'atto della pubblicazione della presente nota, ho ricevuto, dal Signore,
un Segno di conferma. Checché se ne dica. 




domenica 24 luglio 2016

MARIA SS: ABBANDONATEVI a DIO e ATTINGETE FORZA dalla SS. EUCARISTIA

Messaggio della Vergine Maria del 24 Luglio 2016 al Giglio del Santo Volto.

L'Angelo che mi parlava venne a destarmi, come si desta uno dal sonno, Zaccaria 4:1
Infatti, è forse il favore degli uomini che intendo guadagnarmi, o non piuttosto quello di Dio? Oppure cerco di piacere agli uomini? Se ancora io piacessi agli uomini, non sarei più servitore di Cristo! Galàti 1:10
«Quelli dunque che hanno autorità tra voi, disse, vengano con me e se vi è qualche colpa in quell'uomo, lo denuncino». Atti 25:5

Mia amata bambina, i tuoi sacrifici saranno grandemente ricompensati con grazie oltre ogni misura. Di questo, rendine sempre grazie al buon Dio.
Tutto viene ascoltato quando è dal cuore e porta benefici alle anime e allo spirito. 
Noi Siamo ottimi amici, ed è per questo che dovreste fidarvi un pò di più, poiché essendo in Dio, possiamo veramente portare meraviglie nelle vite degli uomini.
Abbandonatevi più spesso e senza vergogna, di fronte a Colui che tutto conosce, non vi preoccupate più del necessario, non ne avete motivo plausibile.
Consacrandovi quotidianamente con semplici formule alla Divina Volontà, sarete certi di aver trovato le risposte e le conseguenze di ogni azione non diverranno spiacevoli.
Andrete avanti più consapevolmente del dove stiate andando.
Seguite le orme del disegno Divino, e la gioia vi pervaderà il cuore.
Osservate le Leggi e non potrete subire alcuna spiacevole conseguenza, perché sarete molto protetti dal Signore.

Vi esorto, in questo messaggio, ad affidare con più costanza e fiducia le vostre vite al Signore. Imparerete cosa significhi tornare fanciulli attaccati al seno della propria madre, con lo spirito di apprendimento e di abbandono tipico dei piccoli.
Crescerete forti e sapienti nella moderatezza del pensiero e dei sensi e non conoscerete i terribili stati depressivi che caratterizzano la società odierna.
In Dio, non cadrete vittime di stati mentali depressivi o maniacali, perché avrete riposto la speranza e la vita stessa nella cassaforte più sicura che esista.
Mangiate alla Mensa del Signore il Corpo Santissimo di Gesù e attingerete ad una forza straordinaria per combattere i mali peggiori dello spirito e non soltanto. 
L'Eucarestia, Dono di inestimabile valore del Quale ancora non ne riconoscete la misura.
Consacratevi spesso alla Volontà del Padre, seguite il Mio consiglio di Madre premurosa e non sarete più esposti al pericolo.
Lo Spirito Santo vi guiderà nel migliore dei modi.
Date ascolto alle Mie parole e sperimenterete una pace del cuore infinita.

La vostra amata Madre, Vergine e Sposa Immacolata. 
Lode, Onore e Gloria in eterno, alla Santissima Trinità.

Egli sarà arbitro tra molti popoli e pronunzierà sentenza fra numerose nazioni;dalle loro spade forgeranno vomeri,dalle loro lame, falci.Nessuna nazione alzerà la spada contro un'altra nazione e non impareranno più l'arte della guerra. Michea 4:3
Anche i tuoi fratelli, la tribù di Levi, la tribù di tuo padre, farai accostare a te, perché ti siano accanto e ti servano quando tu e i tuoi figli con te sarete davanti alla tenda della testimonianza. Numeri 18:2
Nessuno però, quando presta servizio militare, s'intralcia nelle faccende della vita comune, se vuol piacere a colui che l'ha arruolato. 2Timoteo 2:4
Rispose il re: «Comprendo bene che voi volete guadagnar tempo, perché avete inteso la mia decisione. Daniele 2:8
Piangi, come una vergine che si è cinta di sacco per il fidanzato della sua giovinezza. Gioele 1:8
Era il dieci del mese di Sivan, quando Baruc ricevette, per portarli in Giuda, i vasi della casa del Signore, che erano stati portati via dal tempio. Erano quei vasi d'argento che Sedecìa figlio di Giosia, re di Giuda, aveva fatto rifare, Baruc 1:8

(per ingrandire, cliccare sull'immagine) 

venerdì 22 luglio 2016

22 LUGLIO - S. MARIA MADDALENA


(per ingrandire, cliccare sull'immagine) 


Gloriosa Santa Maria Maddalena, intercedi ai piedi del Trono di Gesù Cristo
per tutte le donne che si prostituiscono, in Italia e nel mondo.

giovedì 21 luglio 2016

DIO PADRE: ONORATE LA VITA VOSTRA E QUELLA ALTRUI

Messaggio di Dio Padre del 21 Luglio 2016 al Giglio del Santo Volto.

Su ogni mortale, secondo la sua generosità,la elargì a quanti lo amano. Siracide 1:8
i monti ti vedono e tremano,un uragano di acque si riversa,l'abisso fa sentire la sua voce.In alto il sole tralascia di mostrarsi, Abacuc 3:10
C'è sicurezza nelle sue leggi,ricchezze salutari sono sapienza e scienza;il timore di Dio è il suo tesoro. Isaia 33:6
Mentre si trovava a tavola con essi, ordinò loro di non allontanarsi da Gerusalemme, ma di attendere che si adempisse la promessa del Padre «quella, disse, che voi avete udito da me: Atti 1:4
Infatti, non per essere andati dietro a favole artificiosamente inventate vi abbiamo fatto conoscere la potenza e la venuta del Signore nostro Gesù Cristo, ma perché siamo stati testimoni oculari della sua grandezza. 2Pietro 1:16

Mia amata figlia, sei andata avanti nel tuo percorso spirituale e ne Sono particolarmente compiaciuto, anche se ci sono angoli da smussare per arrivare ancora più in alto, più vicina a togliere il velo che cela il mistero del Padre Santissimo.
Quanto conoscerai, di quel che per Mio desiderio riceverai, è noto soltanto a Me, per il momento.
Ma è pur certo, che
quando il segno oculare verrà a mostrarsi, accompagnato dai segni visibili della Crocifissione, coloro che ti accusarono di proferire menzogne e quanti con estrema leggerezza considerano la Parola data a te dal Dio Vivente, accoglieranno e testimonieranno ciò che i loro occhi hanno visto.
Crederanno che al Padre Santissimo nulla è impossibile. 
E chiunque osi additare te, Mia messaggera, dovrà renderne conto durante il flagello che si sta avvicinando. 
Queste parole, seppure vengano date attraverso e riferite a te, Mio piccolo Giglio, riguardano ogni anima scelta che, come te, non si risparmia per compiere la Mia Volontà.
Renderete grazie all'Onnipotente e sarete nella gioia definitiva quando, attraverso di voi, verrà manifestata la straordinaria Potenza del Padre.
Essi vedranno, parleranno, inizialmente dubiteranno, ma non sfuggiranno alla Verità che gli si troverà dinanzi, te lo garantisco.
Opererete, te e le altre anime fedeli, per il ricongiungimento delle anime con l'Onnipotente, affinché vengano sigillate nella Verità. 
Credete fermamente, che in Nome di Cristo Salvatore, nulla più temerete.
Rispecchiando ciò che Egli È, perché presente in voi, penetrerete nelle caverne nascoste dell'altrui coscienza, per scovare e trarre in superficie ciò che dovrà essere debellato, per il bene delle anime e del vostro operato in terra.
Sii benevola, con chi ti domanderà aiuto. 
Il Dono che elargisce il Padre Santissimo, verrà utilizzato con parsimonia, ma per poter essere a disposizione degli ammalati, senza alcun lucro o basandosi su una semplice apparenza per escludere o dare accoglienza. 
Sarò Io Stesso a guidarti nella Missione, inviandoti coloro che ritengo debbano usufruire dei tuoi doni.
Figli, come Padre soffro a causa del vostro comportamento; vedo che si perde il valore della vita, che È Sacrosanta e deve essere gestita responsabilmente, quale Dono principale del Creatore.
Siate responsabili, Miei amati bambini.
Non mettete a repentaglio ciò che viene direttamente da Me.
Cercate di stare lontani da sport rischiosi.
Voi non sapete, che chi perde la propria vita per un capriccio di sport o per leggerezza, dovrà scontare lunghe pene nel Purgatorio. 
Prudenza, figli Miei.
Prudenza e responsabilità personale, in famiglia e nei luoghi di lavoro.
Una vita non si può acquistare; essa è un Dono gratuito da salvaguardare.
Seppur vissuta in condizione misera, conserva il suo immenso valore e trova spesso, nell'abbandono e nella povertà, il suo significato più profondo.
Gli stenti acquistano beni oltre la vita terrena e chi nella semplicità si abbandona a Me, ha già trovato il suo tesoro. 
Coloro che tirano avanti a stento, saranno sollevati dal proprio stato indigente se non si lasceranno prendere dallo sconforto, ma cammineranno con la gioia e la consapevolezza di quanto sia prezioso il Dono della Vita, che soffiai da Adamo fino ad oggi.
Chiunque sia irresponsabile nei confronti di altre vite, la sconterà pesantemente.
Dalla prole in casa propria, all'estraneo che per qualunque causa vi viene affidato.
Chi rifiuta il Progetto di vita, non riconoscendone l'Artefice e l'importanza, ne subirà amare conseguenze.

Cercate la Verità, sperimentate il provvidenziale sussidio di Chi vi Ha dato un posto su questa terra e onorate la Vita, sia la vostra stessa, che quella altrui.
Proteggete e amate il primo Dono del Padre vostro.
Sia con tutti voi la benedizione del Padre Santissimo, Creatore della Vita.

Le parole e i decreti che io avevo comunicato ai miei servi, i profeti, non si sono forse adempiuti sui padri vostri? Essi si sono convertiti e hanno detto: Quanto il Signore degli eserciti ci aveva minacciato a causa dei nostri traviamenti e delle nostre colpe, l'ha eseguito sopra di noi». Zaccaria 1:6
Di qui potete conoscere che non sono dei; non temeteli, dunque! Baruc 6:22